Le formazioni della ventiquattresima giornata

Ventiquattresima giornata: le formazioni

La ventiquattresima giornata sarà quella dei delicati scontri al vertice tra Smugglers e Golden Shields e tra Wisemen e Ophidians ma, soprattutto, sarà quella del terzo derby stagionale di Hyboria, il settimo in questo anno e mezzo di fantacalcio. Partiamo proprio da Tarantia.

Tra Crociati e Dragoni Rossi non corre buon sangue, lo avrete ormai capito. Nonostante il notevole divario in classifica il risultato tra le due franchigie non può essere dato per scontato. Nei tre precedenti al Conan Memorial si sono registrati un pareggio e un successo per parte. Quella della ventiseiesima giornata della scorsa stagione è stata l’unica vittoria dei rosso-neri in un confronto diretto contro gli acerrimi rivali attualmente in testa alla classifica del Campionato di Lega e a quella della Coppa.

La formazione di Aquilonia subirà alcune modifiche rispetto a quella che ha sconfitto Corinthia nel rocambolesco 4-3 di una settimana fa. Manterremo intatto l’assetto ultra-offensivo nonostante le indiscrezioni su un possibile turnover di Josip Ilicic. Lo sloveno sarà titolare sulla trequarti insieme a Callejon e Gervinho. In difesa, al posto di Conti, giocherà Bereszynski, che mancava dalla tredicesima giornata. Al centro del campo capitan Lulic riprenderà il suo posto e farà coppia con Frank Kessiè che appare recuperato dopo l’infortunio in Coppa Italia. Nel caso l’ivoriano non dovesse farcela gli subentrerà dalla panchina Romulo, l’ex di Ophir e Zamora, per un duo in mediana tutto laziale. I pali saranno difesi da Szczesny che ha dovuto prima passare le forche caudine degli Hyballottaggi contro Viviano.

Ben tre le modifiche alla formazione della Nemedia uscita sconfitta domenica scorsa in casa contro Zamora. I pali saranno difesi per la prima volta dal neo-acquisto Dragowski, ex riserva dei Brythunia Barbudos e, prima ancora, degli Stygia Ophidians, con i quali nell’anno dello Scudo d’Oro collezionò l’unica presenza da titolare nella storia del nostro fantacalcio. Era la trentaduesima giornata e i futuri Campioni d’Hyboria furono strapazzati per benino in quel di Messantia dagli Argos Mariners. Rientreranno Nuytinck, dopo il rinvio di Lazio-Udinese, e Insigne, dopo la squalifica. Scivoleranno in panchina Babacar e Moretti. Confermati in attacco Calhanoglu e Sanabria.

Logo Aquilonia Crusaders Logo Nemedia Red Dragons
4-2-3-1 4-3-2-1
Szczesny
Bereszynski
Izzo
Romagnoli vC
Biraschi
Kessiè
Lulic C
Callejon
Ilicic
Gervinho
Quagliarella
Dragowski
Hateboer
Fazio
Bonifazi
Nuytinck
Pellegrini
Krunic
Sensi
Calhanoglu
C Insigne
Sanabria
Panchina: Perin, Viviano, Gomis, Conti, De Sciglio, Ferrari G, D’Ambrosio, Lirola, Romulo, Ionita, Jankto, Badelj, Kluivert, La Gumina, Zaza. Panchina: Provedel, Sorrentino vC, Bastos, Moretti, Caceres, Cedric Soares, Spinazzola,  Vecino, Schiattarella, Pasalic, Cigarini, Giaccherini, Babacar, Defrel, Djordjevic.

Il match di minor importanza per la classifica sarà quello di Messantia tra Mariners e Snatchers. Si tratta di una partita da tripla nella quale due franchigie che ormai hanno ben poco da perdere si affronteranno a viso aperto.

Nelle file di Argos tornerà titolare Pussetto per un 4-2-3-1 casalingo tutto votato all’attacco. A farne le spese sarà N’Zonzi che finirà in panchina insieme al rientrante Mandragora. Recuperato Manolas, che sembrava non dovesse farcela, la difesa riavrà a disposizione anche i laziali Acerbi e Radu. La linea a quattro sarà completata da Thiago Cionek.

Zamora ha finalmente ritrovato la serenità dopo una sessione di mercato invernale grazie alla quale è riuscita a puntellare per bene la difesa. Gli Snatchers potranno finalmente riproporre il 4-4-2 A che tanto bene aveva funzionato l’anno scorso. Le due punte saranno Okaka e Mandzukic. A supportarli ci saranno gli interisti Perisic e Nainggolan. Finirà in panchina Paquetà che, come anticipato da Gattuso in conferenza stampa, molto probabilmente riposerà contro il Sassuolo. Siederà tra le riserve anche capitan Daniele De Rossi che potrebbe riposare domani in vista della sfida di Champions League contro il Porto. Tornerà invece titolare Florenzi a discapito di Malcuit.

Logo Argos Mariners Logo Zamora Snatchers
4-2-3-1 4-4-2 A
Handanovic
Manolas
Acerbi
Radu S
Cionek
Ruiz
Kurtic
Pussetto
Dybala
Politano
Belotti C
Strakosha
Cancelo
Di Lorenzo
Gagliolo
Florenzi
Veretout
Zielinski
Nainggolan
Perisic
Okaka
Mandzukic
Panchina: Padelli, Skorupski, Troost-Ekong, Colley, Ceppitelli, Gonzalez, Marusic, Mandragora, N’Zonzi, Borja Valero vCDiawara, Berisha V, Farias, Floccari.
Panchina: Proto, Cragno, Malcuit, Abate, Masiello vC, Miranda, Reca, Lazovic, De Rossi C, Kucka, Bentancur, Paquetà, Palacio, Meggiorini, Sau.

I Barbudos andranno a caccia del sesto risultato utile consecutivo in questo turno casalingo apparentemente agevole contro gli Steelers già sconfitti al Khullan Monumental alla sesta giornata.

Saranno diverse le novità in casa Brythunia. In difesa verrà confermato Peluso ma, questa volta, il centrale del Sassuolo rimpiazzerà Toloi. Avremo, infatti, di nuovo a disposizione Stryger Larsen che si riprenderà una maglia da titolare dopo essere mancato domenica scorsa a causa del rinvio di Lazio-Udinese. A centrocampo tornerà, dopo la squalifica, Martin De Roon. In attacco abbiamo deciso di confermare Muriel e Dzeko che ha schiantato i campioni in carica di Stygia la settimana scorsa. Il terzo componente del tridente sarà Petagna che non schieravamo titolare dalla diciannovesima giornata.

Per Koth tornerà a disposizione Joao Pedro che riprenderà il suo posto a discapito di Stepinski. Ancora panchina per Camillo Ciano. Il fantasista del Frosinone secondo noi meriterebbe una maglia da titolare. Purtroppo i cronici problemi degli Steelers a centrocampo ci costringono ad optare per un trequartista che possa garantire maggiore equilibrio in caso di defezioni dell’ultimo minuto in mediana. Indisponibile Stulac, a centrocampo sarà confermato Magnanelli con i rientranti Rincon e Leiva. In difesa abbiamo deciso di escludere Leonardo Bonucci, impegnato nella difficile trasferta del San Paolo. Gli abbiamo preferito Danilo che tornerà, da ex, ad Udine.

Logo Brythunia Barbudos Logo Koth Steelers
4-3-3 4-3-1-2
Lafont
Larsen
N’Koulu
Peluso
Rodriguez R
Pjanic
Allan vC
De Roon
Petagna
Muriel
Dzeko
Audero
Calabria
Danilo
Hugo
C Kolarov
Leiva
Magnanelli
Rincon
Joao Pedro
Kouamè
Inglese
Panchina: Terracciano, Meret, Ospina, Asamoah, Toloi, Karsdorp, Barzagli, Marcano, Barillà, Emre Can, Faragò, Papu Gomez C, Bernardeschi, Ciofani. Panchina: Rafael C, Berisha E, Palomino, Pasqual, Pisacane, Bonucci, Biglia vC, Castillejo, Ciano, Mirallas, Santander, Stepinski, Antenucci.

Quella tra Corinthia e Stygia sarà la sfida tra le due franchigie che fino all’ultima giornata della scorsa stagione si diedero battaglia per la conquista delle Spade d’Oro d’Hyboria, premio riservato alla squadra vincitrice della Supercoppa di Lega. I Wisemen sono i grandi favoriti di questo scontro diretto soprattutto alla luce delle difficoltà che la franchigia del Sud sta attraversando da diversi mesi a questa parte.

Corinthia, sfruttando il fattore campo, si presenterà col tridente pesante: le tre punte saranno, manco a dirlo, Milik, Piatek e Zapata. In difesa Felipe prenderà il posto di De Silvestri, in odore di panchina per la partita contro il Chievo Verona. Squalificato Duncan, a centrocampo torneranno i laziali Parolo e Milinkovic-Savic. Insieme a loro ci sarà Bakayoko. Panchina per i tre ex di giornata Sportiello, Verdi e Cristante.

Ancora fuori Icardi e Under, Stygia si appresta ad affrontare questo delicato impegno con un tridente composto da Ronaldo, El Shaarawy e Suso. Lo spagnolo vestirà una maglia da titolare dopo aver vinto l’Hyballottaggio contro Pavoletti. Per il resto sarà confermata in blocco la formazione che ha perso malamente contro la Brythunia con Djuricic preferito ancora una volta a Matuidi.

Logo Corinthia Wisemen Logo Stygia Ophidians
4-3-3 4-3-2-1
Sirigu vC
Felipe
Milenkovic
Musacchio
Silvestre
Bakayoko
Parolo C
Milinkovic-Savic
Zapata D
Piatek
Milik
Sepe
Aina
Skriniar
Bruno Alves
Alex Sandro
Benassi
Barella
Djuricic
El Shaarawy
Suso
Ronaldo
Panchina: Ichazo, Sportiello, De Silvestri, Mancini, Castagne, Hysaj, Lykogiannis, Cristante, Linetty, Donsah, De Paul, Berardi, Verdi, Candreva, Lasagna. Panchina: Frattali, Consigli, Pegolo, Srna, Ghoulam, Ceccherini, Gosens, Tonelli, Matuidi, Laxalt, Pastore, Correa, Pavoletti, Paloschi.

L’ultima sfida di giornata vedrà contrapposti Smugglers e Golden Shields le squadre che fino all’ultima giornata della scorsa stagione si contesero lo Scudo di Bronzo. Il finale di campionato convulso e il rocambolesco verdetto favorevole agli arancio-neri dopo l’arrivo a pari punti hanno lasciato strascichi che si trascineranno ancora a lungo. A maggior ragione in un’altra stagione che le vede entrambe lottare per un piazzamento importante, se non addirittura per quello più importante di tutti.

Zingara scenderà in campo con un prudente 4-3-2-1. Lo avete deciso voi che, agli Hyballottaggi di twitter, avete preferito Remo Freuler a Luis Alberto. Con lo spagnolo il modulo sarebbe mutato in 4-2-3-1. L’unico cambio rispetto alla formazione che domenica ha vinto in casa dei Koth Steelers sarà rappresentato dalla presenza da titolare di Iago Falque al posto di Manolo Gabbiadini. L’unica punta sarà, dunque, Lautaro Martinez.

Sarà la seconda da titolare per Juan Musso che difenderà i pali di Ophir in questa difficile trasferta. L’unica altra presenza del portiere argentino risale alla quindicesima giornata. Anche allora i Golden Shields affrontavano gli Smugglers, ma tra le mura amiche del Red River Bridge. Abbiamo preferito lui ad un Olsen apparso incerto a Frosinone e impegnato nel complicato derby della capitale. In attacco, al fianco del rientrante Ciro Immobile, ci saranno Caputo e Mertens. Il belga probabilmente partirà dalla panchina contro la Juventus ma non vogliamo rinunziare a lui. L’unica alternativa nel ruolo era rappresentata da Saponara. Preferiamo rischiare.

Logo Zingara Smugglers Logo Ophir Golden Shields
4-3-2-1 4-3-1-2
Donnarumma vC
Biraghi
Zukanovic
Chiellini C
Dijks
Praet
Soriano
Freuler
Chiesa
Iago Falque
Martinez L
Musso
Criscito
de Vrij
Koulibaly
Ansaldi
Brozovic
Lerager
Bessa
Mertens
Caputo
C Immobile
Panchina: Reina, Radu I, Jandrei, Rugani, Costa F, Djidji, Juan Jesus, Gagliardini, Luis Alberto, Gabbiadini, Matri, Barrow, Caicedo. Panchina: Nicolas, Olsen, Mirante, Andersen, Zampano, Dalbert, Ferrari A, Poli, Baselli, Dzemaili, Saponara, Perotti vC, Simeone, Cutrone.

Ed è tutto per le formazioni della ventiquattresima giornata.

Proveremo a tenervi periodicamente aggiornati tramite twitter con TwittaHyboriaMinutoperMinuto, la cronaca bonus su bonus, malus su malus, della giornata di fantacalcio. Gli impegni di lavoro in questo week-end saranno più intensi del solito ma cercheremo di fare del nostro meglio nei ritagli di tempo a disposizione.

Buon Cagliari-Inter, buon fantacalcio e buona Serie A a tutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.