I risultati della ventitreesima giornata

I risultati della ventitreesima giornata

E’ stata una giornata al cardiopalma quella che ha visto gli Aquilonia Crusaders conquistare la sesta “V” nera stagionale e dare uno scossone deciso alle classifiche del Campionato e della Coppa di Lega.

Gli 84,0 punti messi a referto dai Crociati sono il frutto di una notevole prestazione di squadra. I biancorossi sono andati in rete con Izzo, Kessié e Quagliarella, hanno messo a referto l’assist di Conti e hanno collezionato ben 3,5 punti extra grazie al cleansheet di Mattia Perin (incredibile la sua parata al 90° su Sansone), il bonus da vice-Capitano di Alessio Romagnoli e i due punti di bonus conquistati da una difesa che ha messo a referto una media stratosferica del 6,875.

Corinthia, pur realizzando con un ottimo 79,0 il secondo miglior punteggio di giornata, non ha avuto scampo. I Wisemen si sono dovuti inchinare alla capolista, sconfitti per 4-3 nell’ennesima partita emozionante di quest’anno tra le due franchigie che, nei tre confronti diretti di questa stagione, hanno messo insieme ben 17 gol (alla quinta giornata finì 3-1 per Aquilonia, mentre alla quattordicesima finì 3-3).

I punteggi della ventitreesima giornata

La partita s’era accesa già venerdì sera con Milan-Empoli e le reti di Piatek per gli ospiti e Kessiè per i padroni di casa.

Dopo gli exploit aquiloniani di domenica pomeriggio, con la sua doppietta nel posticipo di Parma, Milik (applausi a chi lo aveva scelto agli Hyballottaggi) aveva riacceso le speranze di Corinthia che però non ce l’ha fatta. Anche l’assist di Verdi e i 2,5 punti extra non sono stati sufficienti. I Wisemen sono stati penalizzati dall’espulsione di Duncan e da un paio di insufficienze (quelle di Cristante e Castagne).

Solitaria, alle spalle della capolista Aquilonia, troviamo ora Zingara. Gli Smugglers hanno espugnato col solito mix di cinismo e fortuna il campo degli Steelers col punteggio di 0-1 ottenendo l’ottava vittoria con un solo gol di scarto di questa stagione. E’ stato abbastanza deludente l’attacco degli arancio-neri che non hanno collezionato nessun bonus di rilievo. Per sfondare la prima quota gol sono stati tuttavia sufficienti il cleansheet di Donnarumma e il punto extra conquistato dalla difesa. Koth, invece, ha pagato le nostre scelte di formazione. La decisione di puntare su un tridente pesante costituito da Kouamè, Inglese e Stepinski non ha giovato. I bonus di Castillejo e Ciano, lasciati in panchina, avrebbero potuto sovvertire il risultato. Questa volta abbiamo decisamente toppato.

I risultati della ventitreesima giornata

In chiave Scudo d’Oro risultano molto pesanti le sconfitte di Ophidians e Golden Shields che hanno entrambe ceduto in casa di fronte ad avversari sulla carta più deboli.

La classifica del campionato dopo la ventitreesima giornata

Gli Ophidians sono stati letteralmente schiantati dalla Brythunia che, grazie alla doppietta di Dzeko, al gol di Peluso e quello, splendido, di Muriel (il primo per il colombiano nel nostro fantacalcio) si è imposta a Khemi con con un netto 0-3.

E’ la prima volta che i Barbudos riescono ad espugnare il Tempio di Seth. Questa vittoria, così netta, cancella l’onta di quell’unica, ma pesantissima, sconfitta patita contro gli stygiani in questo anno e mezzo di Hyboria League: mi rifersico al 7-2 della ventisettesima giornata della scorsa stagione.

E’ caduta a sorpresa anche Ophir, superata in casa da Argos grazie alle reti di Paulo Dybala e Matteo Politano.

Questa inaspettata battuta d’arresto dei Golden Shields pesa come un macigno sulla classifica degli scudati che ora si apprestano ad andare in trasferta sul campo degli Zingara Smugglers con tre punti di svantaggio rispetto agli arancio-neri e sei rispetto alla capolista Aquilonia. Il rischio di venire definitivamente estromessi dalla corsa al titolo si fa molto concreto.

Al cardiopalma la sfida in coda tra Nemedia e Zamora. Gli ospiti si sono imposti per 2-3 grazie al contestatissimo rigore messo a segno da Veretout nel convulso finale di Fiorentina-Inter. Di Perisic (complimenti ancora una volta a chi ha votato agli Hyballottaggi di questa settimana) e Zielinski gli altri due bonus gol de bianconeri. Per il fanalino di coda del nostro fantacalcio si tratta della seconda vittoria consecutiva dopo la sosta di mercato.

Nonostante la sconfitta sono arrivati segnali positivi anche in casa Red Dragons. Privi di Lorenzo Insigne i rossoneri, che la settimana prossima saranno impegnati nel derby contro gli eterni rivali d’Aquilonia, sono andati in gol con Lorenzo Pellegrini. Al +3 del romanista vanno aggiunti il cleansheet di Sorrentino e gli assist di Calhanoglu e Sensi. Anche se avessimo schierato Vecino titolare al posto di Krunic l’incontro sarebbe comunque finito con la vittoria di Zamora.

Gli 84,0 punti giornalieri di Aquilonia hanno fatto sentire tutto il loro peso anche sulla graduatoria della Coppa di Lega. I Crusaders hanno aumentato di diverse lunghezze il loro vantaggio sulla seconda che, da questa settimana, è Corinthia. I Wisemen hanno approfittato del tonfo della Stygia per sorpassarla in classifica e piazzarsi alle spalle della capolista.

La classifica della Coppa dopo la ventitreesima giornata

Ai piedi del podio, ma ancora molto distanti, abbiamo i Brythunia Barbudos che hanno scavalcato al quarto posto gli Ophir Golden Shields.

E’ stata una giornata importante anche in Supercoppa. Aquilonia si è presa il secondo posto a discapito di Ophir. Ora il gruppetto delle tre franchigie di testa è racchiuso in soli 1,5 punti con la capolista Stygia in caduta verticale. Gli Ophidians continuano a dover convivere con l’handicap del bonus capitano non potendo contare né sul Mauro Icardi, né sul suo vice Raul Albiol, infortunato.

La classifica della Supercoppa dopo la ventitreesima giornata

Dalle retrovie avanzano minacciose Corinthia, Brythunia e Argos. Tutte e tre le franchigie, distanti ora una decina di punti dalla vetta, potrebbero, con un finale di campionato di alto livello, cercare di rientrare nel gruppetto di testa per contendersi una delle tre piazze prestigiose nel rush finale di questa stagione. E’ un’impresa che lo scorso anno riuscì proprio ai Barbudos.

Ci sono stati importanti movimenti anche nella classifica dei marcatori. Arek Milik è arrivato finalmente in doppia cifra mentre è riuscito a scalare un paio di posizioni anche Edin Dzeko.

Piatek e Quagliarella hanno accorciato di una lunghezza sulla testa della classifica dove rimangono, immobili, Duvan Zapata e Cristiano Ronaldo.

Sono state ben tre le reti extra che abbiamo potuto assegnare in questo week-end: sono andate ad Alessio Romagnoli di Aquilonia, ad Hakan Calhanoglu di Nemedia e a Mitchell Dijks di Zingara.

Uno solo il bonus-gol non convertibile: si tratta di quello di Federico Peluso della Brythunia.

La classifica dei marcatori dopo la ventitreesima giornata

La prossima giornata sarà caratterizzata da scontri d’alta classifica molto importanti. Tuttavia il campo principale sarà quello di Tarantia. Al Conan Memorial andrà in scena il settimo derby d’Hyboria. Nei sei precedenti complessivi sono stati tre i successi di Aquilonia, due i pareggi e una sola la vittoria di Nemedia. Quella vittoria arrivò proprio al Conan Memorial alla ventiseiesima giornata della scorsa stagione. I pronostici sono tutti a favore della capolista ma occhio agli ospiti che recupereranno Insigne e avranno Sanabria impegnato in una partita, almeno sulla carta, molto appetibile.

Come già anticipato nelle righe precedenti sarà una sfida decisiva per il destino del Campionato quella di Kordava tra Zingara e Ophir, due franchigie tra le quali non corre buon sangue dopo l’arrivo al fotofonish della scorsa stagione. Gli ospiti recupereranno capitan Immobile mentre i padroni di casa riavranno a disposizione Luis Alberto. Gli arancio-neri non hanno mai battuto in casa propria i Golden Shields ma, se ci riuscissero questa volta, li spedirebbero a -6, mettendoli con un piede e mezzo fuori dalla corsa per il podio.

I campioni in carica di Stygia non avranno neanche il tempo di leccarsi le ferite. Il prossimo appuntamento per i campioni in carica è rappresentato dalla trasferta molto complicata sul campo della Corinthia. I Wisemen, nel loro stadio, potranno sfoggiare tutto il loro arsenale offensivo. Gli Ophidians ritroveranno Suso e potrebbero, in mancanza di Icardi, impostare l’attacco con un’unica punta e due trequartisti. Questa da un lato è probabilmente l’ultima occasione a disposizione dei Wisemen per provare a rientrare nella corsa al podio. Dall’altro è una partita importantissima per una Stygia in crisi che, nella giornata seguente, sarà chiamata a confrontarsi con la capolista Aquilonia.

Gli incontri della prossima giornata

Non saranno meno affascinanti le sfide di coda.

Brythunia andrà a caccia dei tre punti che rilancerebbero definitivamente il suo campionato in casa contro i Koth Steelers. I giallo-neri probabilmente opteranno per uno spregiudicato 4-3-3 mentre Koth recupererà gli squalificati Joao Pedro e Rincon e riavrà a disposizione anche Lucas Leiva.

A Messantia si incontreranno Argos e Zamora, entrambe uscite vittoriose dalle trasferte di questa settimana. Impossibile fare pronostici su una sfida da tripla che metterà sicuramente i difficoltà il nostro @Enzobruno9 chiamato prontamente a riscattarsi dopo l’impietoso “0” dell’ultima #Hyboschedina.

E per la ventitreesima giornata è tutto.

I risultati nel dettaglio sono consultabili, oltre che nelle varie sezioni del sito, anche nel file-mastro excell che potete scaricare cliccando sull’immagine sottostante.

Il file mastro con i risultati aggiornati alla ventitreesima giornata

Vi lascio ai goals della venticinquesima di Serie A. Buona Coppa Italia a tutti.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.