Autore: hyborialeague

Ventitreesima giornata: le formazioni

Non si fa in tempo a commentare i pessimi risultati delle italiane in Europa che subito bisogna ritornare con la testa al campionato. Venticinquesima giornata per la Serie A, ventitreesima per l’Hyboria League. Brividi in alta quota con quattro delle prime cinque del Campionato che incroceranno gli spadoni in due sfide il cui esito è difficilmente pronosticabile. Partiamo, seguendo come sempre l’ordine alfabetico, dalla capolista Ophir che farà visita ad Aquilonia.

(altro…)

Questione di mentalità

Parto da una semplice premessa: sono una persona pragmatica, consapevole di cosa voglia dire fare i conti con la durezza della realtà e di come, a volte, il destino ti ponga di fronte a delle scelte obbligate cui difficilmente ci si può sottrarre. Detto questo, dunque, non voglio ergermi a moralizzatore. Non voglio fare come coloro che, comodi a casa in ciabatte, danno lezioni di vita dietro ad una tastiera senza mostrare la benché minima empatia nei confronti delle situazioni cui si riferiscono con tanto fervore.

(altro…)

I risultati della ventiduesima giornata

E’ stato, come ampiamente prevedibile, il posticipo tra Roma e Benevento a decidere la ventiduesima giornata di Hyboria League. Nel bene e nel male. Nel bene perché, grazie ai bonus di Dzeko e Defrel, Brythunia si è assicurata la terza “V” stagionale e il terzo posto provvisorio in Coppa. Nel male perché, sempre Brythunia, a causa dei due inaspettati malus incassati da un solitamente irreprensibile Alisson, ha mancato di un soffio soglia 82, vedendo così sfumare una vittoria nel confronto diretto con Aquilonia che avrebbe significato molto per la classifica del Campionato.

(altro…)

Ventiduesima giornata: le formazioni

Ed eccoci qui, di venerdì, a presentarvi il ventiduesimo turno di Hyboria League. La sfida in programma questa sera al Franchi tra Fiorentina e Juventus impone a noi e a tutti gli appassionati di fantacalcio di anticipare di un giorno le scelte, con le difficoltà che ciò comporta nel prevedere le formazioni ufficiali che scenderanno in campo negli incontri di domani e soprattutto in quelli ancor più lontani di domenica. Come al solito abbiamo fatto del nostro meglio e speriamo che tutto vada per il verso giusto anche questa volta.

(altro…)

I risultati della ventunesima giornata

Rimarrà indelebile su questa ventunesima giornata la firma di Gonzalo Higuain. Il Pipita, con la sua prima tripletta in bianconero, ha consentito agli Zingara Smugglers di mettere a segno il proprio miglior punteggio stagionale (aggiudicandosi la seconda “V” dell’anno) e di scalare diverse posizioni in ognuna delle tre competizioni dell’Hyboria League.

(altro…)

Ventunesima giornata: le formazioni

Il mercato, ma sarebbe più corretto definirlo il “mercatino”, si è chiuso. Ora niente più alibi. Le franchigie dovranno arrivare fino in fondo con gli uomini che hanno a disposizione. Alcuni dei nuovi arrivati li vedremo già all’opera in questo week-end. Altri li abbiamo fatti accomodare in panchina. Altri ancora, quelli “inutili”, non compariranno neanche tra i convocati che troverete qui sotto. Come sempre abbiamo fatto del nostro meglio e, come sempre, dobbiamo ringraziare i nostri amici di twitter per i loro preziosi suggerimenti.

(altro…)

I sorteggi invernali

Ci siamo messi velocemente alle spalle questi sorteggi invernali. Il primo mercato di riparazione della storia dell’Hyboria League è stato più che altro una formalità. Il poco movimento di questo mese di Gennaio in Serie A si è riverberato anche sul nostro fantacalcio. Le rose delle dieci franchigie non hanno dunque subito modifiche sostanziali, ma semplici ritocchi.

(altro…)

Ciao mister

Avevo solo sette anni in quella bellissima estate del 1990. Avevo cominciato ad accostarmi al mondo del pallone a primavera. C’era mio padre tutto preso da quel finale convulso di campionato che vide il Napoli spuntarla sul Milan dopo una serie infinita di colpi di scena e di polemiche. Era l’anno dei mondiali e, sempre papà, aveva deciso di fare un salto nel futuro acquistando per l’occasione la nostra prima tv a colori: un Trinitron Sony che, a vederlo adesso (è ancora da qualche parte in cantina), sembra uscito direttamente da Videodrome.

(altro…)