I risultati dell'ottava giornata

I risultati dell’ottava giornata

Mauro Icardi è una sentenza di morte per tutti gli avversari ultimamente. Nel posticipo di lunedì sera, a giochi già fatti, ha messo il suo carico da undici su una giornata che è valsa agli Ophidians il miglior punteggio stagionale. Stygia aveva praticamente già vinto lo scontro diretto ed era anche pressoché certa di riuscire ad ottenere anche il miglior punteggio di giornata. Il suo capitano, non contento, ha aggiunto altre due ciliegine sulla torta.

Prima franchigia in questa Hyboria League a sfondare quota 90, la Stygia ha nettamente distanziato tutti gli altri avversari, anche i più tenaci. Golden Shields e Snatchers, autori di due prestazioni maiuscole e protagonisti di un infuocato scontro diretto, sono finite rispettivamente a 14 e a 17 punti di distanza.

I punteggi dell'ottava giornata

A subire in maniera diretta la verve realizzava degli stygiani sono stati gli Argos Mariners. Impietoso il 6-0 finale con il quale la capolista ha sconfitto il fanalino di coda grazie a ben sei bonus gol: due di Icardi, due di Cristiano Ronaldo, uno di Benassi e uno di Pavoletti. Bravissimi tutti quelli che avevano votato per il centravanti del Cagliari che avevano contrapposto a Paloschi agli Hyballottaggi di venerdì.

Impietoso anche il raffronto tra le panchine con gli stygiani che hanno collezionato tre bonus anche tra i trequartisti (Suso, Boateng ed El Shaarawy) messi da parte in questa occasione per far spazio a Pavoloso. Una tale potenza di fuoco non si vedeva dallo sbarco in Normandia.

L’incontro si era praticamente deciso già sabato pomeriggio. Uno dei primi snodi cruciali per capire come sarebbe potuta andare a finire era quello di Empoli. Ebbene, a partita conclusa, sul tabellino del Castellani risultavano il +6 di Cristiano Ronaldo per gli Ophidians e il -0,5 di Dybala per i Mariners. Pronti, partenza, via…discorso chiuso.

La sfida più emozionante del weekend è stata senz’altro quella di Ianthe tra Ophir e Zamora che ha sentenziato la definitiva esclusione degli Snatchers dalla corsa al titolo. Sconfitti per 3-2 e ormai a -13 dalla vetta, i bianconeri dovranno accontentarsi di correre per difendere il secondo posto della scorsa stagione. Impresa che sarà anch’essa molto complicata.

I risultati dell'ottava giornata

In questo girone d’andata, ormai quasi concluso, gli Zamoriani sono stati molto sfortunati negli incroci. Il calendario ha imposto a De Rossi e compagni sempre franchigie col bonus in caldo. Il dato delle 16 reti subite in otto partite è emblematico: non c’è stata domenica in cui l’avversario di turno abbia messo a referto uno zero. Il fatto che Zamora si trovi al settimo posto nonostante abbia  il secondo miglior score assoluto nella graduatoria di Coppa è dovuto proprio a questo.

Eppure l’inizio era stato dei migliori. Tolto il malus per l’autogol di Gagliolo in Atalanta-Parma, la domenica di Zamora si era accesa subito grazie ai +3 di Palacio in Sassuolo-Bologna (complimenti anche in questo caso ha chi lo ha votato negli Hyballottaggi) e di Romulo in Genoa-Udinese.

Ad infiammare la sfida e il TwittaHyboriaMinutoperMinuto è poi arrivata Milan-Sampdoria. Prima Cutrone riportava sotto Ophir bagnando la sua seconda da titolare in Hyboria League con la sua prima rete assoluto nel nostro fantacalcio. Potete apprezzare la splendida capocciata nel video qui sotto.

Un quarto d’ora il Pipita Higuain rispondeva per le rime, proprio su assist di Cutrone, consentendo agli Snatchers di riallungare. Emozioni? Neanche per sogno..

Nel posticipo del San Paolo, proprio allo scadere di Napoli-Roma, arrivava il +3 di Dries Mertens che rimetteva le ali ai piedi ai Golden Shields quando ormai sembrava che l’incontro avesse preso una piega negativa per la Franchigia dello Scudo.

Il sigillo sulla quarta vittoria consecutiva di Ophir è arrivato poi lunedì sera dall’Olimpico. Tutti aspettavamo la zampata di capitan Ciro Immobile e invece è stato Marcelo Brozovic a suggellare il successo dei padroni di casa in una gara che, ai bonus, sarebbe dovuta terminare in pareggio, ma che invece è finita 3-2. Zamora ha infatti pagato tutta una serie di malus (dal già citato autogol di Gagliolo alla rete incassata da Cragno nei minuti conclusivi di Cagliari-Chievo, raggranellando solo 74,5 punti.

Grazie a questo successo Ophir si è candidata ufficialmente al ruolo di anti-Ophidians. I sei punti di distacco dalla vetta sono tanti ma il Campionato è ancora molto lungo e la rosa è molto ben attrezzata per continuare a macinare punti. Senza contare che ci sono tre scontri diretti ancora tutti da giocare.

La classifica del campionato dopo l'ottava giornata

Tra i dati di cui tener conto anche il profondo solco che questo week-end che ci siamo lasciati alle spalle ha scavato a metà classifica. Crusaders e Barbudos sono riuscite ad ottenere due importantissimi successi esterni grazie ai quali hanno staccato il gruppone centrale rimanendo in scia ai Goldens Shields e regalandosi la possibilità di lottare per le posizioni di vertice.

Brythunia ha vinto di misura in Corinthia grazie ad una rete del sempre più convincente Pata Castro mentre i due più attesi, Milik e Dzeko, impegnati nel face to face di Napoli-Roma, deludevano le aspettative. Determinante ai fini del risultato è stata la prestazione disastrosa di Milinkovic-Savic in Lazio-Inter. Il serbo, con il suo 4 in pagella, ha affossato il punteggio dei Wisemen rendendo vano il gol di Rodrigo De Paul grazie al quale i padroni di casa avrebbero potuto meritatamente pareggiare.

Aquilonia ha espugnato il campo degli Zingara Smugglers al termine di una sfida che ha offerto davvero pochi spunti. A decidere il match è stato il +3 dell’inossidabile Fabio Quagliarella giunto alla sua terza marcatura stagionale. Da segnalare anche l’ottima prova di Ilicic, autore di un assist e premiato con un rotondo 7,5 dai pagellisti della Gazzetta dello Sport.

L’ultima delle tre vittorie esterne di giornata è giunta dal Belverus Dome. Una Nemedia oltremodo deludente e con una difesa contata a causa di infortuni, turnover e scelte tecniche, ha perso in casa contro i coriacei Koth Steelers. Di Palomino la rete decisiva. Il +3 dell’atalantino, sommato al cleansheet di Berisha, agli assist di Santander e Joao Pedro e al punto bonus ottenuto dalla difesa, ha consentito ai grigio-azzurri di imporsi con un secco 0-2. Non cambia molto in termini di classifica per le due franchigie gemellate destinate, a meno di clamorose sorprese, ad un Campionato di retroguardia.

Il super-punteggio di giornata ha consentito alla capolista Stygia di allungare con decisione in Coppa. Ora il vantaggio degli Ophidians sugli inseguitori di Zamora è di quasi 40 punti. Non era mai stato così alto. Continua, lenta ma inesorabile, la risalita di Ophir che ha guadagnato un’altra posizione, questa settimana ai danni di Brythunia.

La classifica della coppa dopo l'ottava giornata

L’allungo della Stygia è arrivato anche il Supercoppa. Gli Ophidians hanno migliorato il proprio score complessivo di ben 8 punti mentre le più dirette inseguitrici, Aquilonia e Zamora, hanno mosso la classifica di un solo passettino rimanendo appaiate al secondo posto esattamente come sette giorni fa. Ha migliorato il proprio punteggio top anche Ophir che ha agganciato Brythunia al sesto posto.

La classifica della supercoppa dopo l'ottava giornata

Ed è dominio stygiano pure nella classifica dei marcatori che vede ora al comando la coppia composta da Cristiano Ronaldo e Mauro Icardi. I due goleador degli Ophidians hanno distaccato Immobile e Piatek di ben due lunghezze e sembrano voler rendere questa corsa al Pugnale d’Oro 2018-2019 una questione personale.

Un passo in avanti lo hanno fatto anche il Pipita Higuain, salito a cinque reti (la metà di quelle segnate in totale l’anno scorso con la maglia degli Zingara Smugglers) e Fabio Quagliarella, salito a quota tre.

La classifica dei marcatori dopo l'ottava giornata

L’unica rete bonus che abbiamo assegnato questa settimana è andata a Palomino dei Koth Steelers.

Due le marcature che invece non abbiamo potuto assegnare: quella di Romulo degli Zamora Snatchers (e sarebbe stato il gol dell’ex) e quella di Rodrigo De Paul dei Corinthia Wisemen.

La prossima giornata sarà l’ultima di questo girone autunnale. Sarà molto la carne al fuoco.

Da un lato avremo al capolista Stygia in trasferta sul campo degli Zamora Snatchers in quella che, nelle previsioni di inizio stagione, sarebbe dovuta essere la sfida per lo Scudo d’Oro. La situazione di classifica è ben diversa da quella preventivata, tuttavia l’impegno per la capolista rimane molto complicato. Higuain e compagni sono abituati a macinare bonus, viaggiando ad una media di oltre 73 punti a giornata e il rientro di Mario Mandzukic potrebbe alzare ulteriormente l’asticella.

L’altro big match di giornata sarà quello di Tarantia tra Crusaders e Golden Shields. In palio c’è il secondo posto in classifica. Aquilonia sfrutterà molto probabilmente ben tre trequartisti sfruttando il fattore campo e un calendario apparentemente più agevole per i suoi attaccanti. Per Ophir si va invece verso la conferma del tridente di questa settimana con Mertens, Immobile e Cutrone.

Gli incontri della prossima giornata

L’altra squadra in lizza per il podio, Brythunia, sarà ospite del fanalino di coda Argos. Il risultato non è scontato anche se piove sul bagnato in casa Mariners vista l’incertezza che regna attorno alle condizioni fisiche di Manolas. Attesissimo ex della sfida Castro che l’anno scorso disputò una discreta stagione con i Mariners mettendo insieme venti presenze e tre reti.

Il quadro degli incontri sarà chiuso da KothCorinthia e NemediaZingara, due partite che coinvolgeranno le quattro squadre in cerca d’autore di questo inizio di stagione. Per il sottoscritto si tratta di due risultati da tripla.

E con la presentazione delle sfide della prossima giornata abbiamo concluso. Vi lascio al file mastro excell con tutti i risultati nel dettaglio.

File mastro dei risultati

Buon Halloween a tutti…ci sentiamo domani per gli Hyballottaggi della nona giornata. La Serie A, infatti, questa settimana riprenderà già venerdì con l’anticipo Napoli-Empoli.

Ciauuu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.