Le formazioni della ventitreesima giornata

Ventitreesima giornata: le formazioni

L’anno scorso, di questi tempi, impazzava il turnover sistematico. La Juve aveva lo scudetto già in tasca e il peso degli impegni europei convinceva, chi più, chi meno, a mollare un po’ in campionato. Quest’anno, invece, la lotta per il titolo della Serie A è ancora apertissima. Il turnover è un lusso che non tutti possono permettersi. Solo a Bergamo, dopo la notte da sogno di Champions League contro il Valencia, Gasperini potrebbe decidere di far rifiatare qualcuno. Il fantacalcio non può far altro che trarne giovamento.

La prima sfida che andremo a presentarvi quest’oggi è anche la più importante in calendario. I campioni in carica di Aquilonia, primi in classifica, ospiteranno gli Argos Mariners, quarti e staccati di otto lunghezze. Le due franchigie non hanno mai pareggiato quando hanno avuto l’occasione di incontrarsi. Il bilancio dei precedenti è impietosamente a favore dei Crociati che hanno vinto ben otto dei dieci confronti diretti svoltisi in questi due anni e mezzo di Hyboria League, prevalendo in tutte e cinque le occasioni in cui tale sfida si è giocata al Conan Memorial, uno stadio davvero stregato per Andrea Belotti e le sue truppe bianco-celesti. I Mariners hanno fatto bottino pieno in sole due occasioni, ma sempre in casa propria. L’ultima nel turno pre-natalizio di due mesi fa, con un 1-0 firmato dal cholito Simeone.

Aquilonia potrà sfruttare il rientro di Izzo e Nainggolan che avevano saltato la gara contro Stygia a causa di una squalifica. In attacco ci saranno Lukaku, Ibrahimovic e Ilicic. Nel caso in cui lo sloveno fosse destinato al turnover contro il Sassuolo al suo posto subentrerebbe l’ivoriano Gervinho. Tra i pali toccherà a Gianluigi Buffon.

Confermata per dieci undicesimi la formazione di Argos che ha pareggiato contro la Corinthia. L’unico cambio lo avremo in mediana con Fabian Ruiz che prenderà il posto di Jony. L’esterno della Lazio, lanciato titolare per la prima volta una settimana fa contro i Wisemen, non ha dato quello che ci aspettavamo. Tra i pali ci sarà di nuovo Skorupski. Crediamo che possa rendere più il polacco contro l’Udinese che Padelli contro la Sampdoria.

Logo Aquilonia Crusaders Logo Argos Mariners
4-3-1-2 4-3-1-2
Buffon
Di Lorenzo
Romagnoli vC
Mancini
Izzo
Kessiè
Ionita
Nainggolan
Ilicic
Ibrahimovic
Lukaku
Skorupski
Klavan
Acerbi
de Ligt
Radu
Mandragora
Ruiz
Young
Dybala
C Belotti
Simeone
Panchina: Szczesny, Silvestri, Bereszynski, Biraschi, Ferrari G, Spinazzola, Rog, Obiang, Jankto, Brugman, Gervinho, Callejon, Kluivert, Quagliarella, Donnarumma A. Panchina: Da Costa, Padelli, Kyriakopoulos, Godin, Troost-Ekong, Colley, Jony, Ekdal, Kulusevski, Romulo, Caprari, Skov Olsen, Saponara, Defrel, Nestorovski.

Wisemen e Red Dragons sono separati da un abisso che neanche i 19 punti di differenza in Campionato e i 135,5 in Coppa possono realmente descrivere: da una parte c’è una franchigia cresciuta moltissimo in questi due anni e ormai pronta a lottare per vincere il titolo; dall’altra c’è una squadra che ha cambiato continuamente pelle in queste stagioni senza riuscire mai a compiere reali passi in avanti. Eppure Insigne e compagni sono riusciti spesso ad imbrigliare Corinthia, espugnando per ben due volte l’Olympic di Akbitana e bloccando spesso sul pari i più quotati avversari. Saggio avvisato…

I Wisemen giocheranno col tridente pesante. Nel primo degli Hyballottaggi di questa settimana avete scelto infatti Arek Milik per affiancare Zapata e Cornelius, accantonando Rodrigo De Paul. Se il polacco non dovesse giocare, dalla panchina, gli subentrerebbe Kevin Lasagna. Sarà della partita solo uno dei due ex nemediani tesserati con Corinthia, ovvero il portiere Dragowski. L’altro, Sensi, non figurerà neanche nella lista dei panchinari in quanto ancora infortunato. Abbiamo confermato l’estremo difensore della Fiorentina perché non ci fidiamo più del Torino di Sirigu e non ci fidiamo manco del Parma, avversario di giornata dei granata. Il centrocampo sarà a tre con Milinkovic-Savic, il rientrante Cristante e Lazovic che prenderà il posto dello squalificato Veloso.

Quella di Nemedia sarà una tipica formazione da trasferta. Tra i trequartisti accantoneremo Calhanoglu, che peraltro potrebbe non aver ancora recuperato dall’infortunio. A centrocampo tornerà titolare Pasalic che ha deciso, da subentrante, la sfida di domenica scorsa contro Zingara. Hernani sostituirà lo squalificato Nandez. In attacco abbiamo preferito Sanabria a Lapadula. Tanto quando scegliamo uno, di solito, poi segna l’altro.

Logo Corinthia Wisemen Logo Nemedia Red Dragons
4-3-3 4-3-2-1
Dragowski
Castagne
Pezzella Ger
Milenkovic
Hernandez
Cristante
Lazovic
Milinkovic-Savic
Milik
Cornelius
Zapata D
Lopez P
Reca
Bani
Nuytinck
Sabelli
vC Pellegrini Lo
Hernani
Pasalic
Boga
C Insigne
Sanabria
Panchina: Terracciano, Sirigu vC, Pellegrini Lu, De Silvestri, Djimsiti, Hysaj, Sema, Linetty, Bisoli, Parolo C, De Paul, Berardi, Mkhitaryan, Candreva, Lasagna. Panchina: Joronen, Hateboer, Fazio, Maksimovic, Bastos, Vicari, Malinovskiy, Cigarini, Jajalo, Vecino, Calhanoglu, Lapadula, Sanchez, Di Carmine.

Stygia ha incassato un duro colpo in Aquilonia. Gli Ophidians stavano accarezzando la possibilità di tornare da soli al vertice del nostro fantacalcio dopo tanto tempo e l’hanno vista sfumare in una partita che, complice soprattutto l’assenza di Cristiano Ronaldo, non hanno potuto affrontare al meglio. La trasferta della Korshemish Arena vedrà il ritorno del fenomeno portoghese che sarà chiamato a trascinare i suoi verso una vittoria non facile. Gli Ophidians non hanno mai perso contro i grigio-azzurri, ma sono stati spesso fermati sul pareggio, soprattutto quando la partita si svolgeva in questo stadio.

Non sono settimane facili per Koth. Contro la Stygia mancheranno per squalifica l’ex Milan Badelj, Ayè e, soprattutto, Leonardo Bonucci. Il centrale della Juventus sarà rimpiazzato da Pisacane. Gli Steelers proveranno ad approfittare del turno casalingo per scendere in campo con i tre trequartisti: Mancosu è il prescelto per completare insieme ad Orsolini e Joao Pedro, il tridente di fantasisti alle spalle di Louis Muriel, unico disponibile tra i cinque attaccanti in rosa.

L’Hyballottaggio per scegliere il partner di Cristiano Ronaldo lo ha vinto Musa Barrow che farà il suo esordio da titolare con la maglia della Stygia. Alle spalle delle punte tornerà finalmente il Tocu Correa che dovrebbe giocare titolare nella trasferta della Lazio a Marassi. In mediana rientrerà Veretout mentre in difesa Lirola sostituirà Alex Sandro. Per quanto riguarda l’estremo difensore la scelta è obbligata: Consigli è l’unico schierabile, nonostante il rischio altissimo che correrà l’incolumità della sua porta nella trasferta di Bergamo.

Logo Koth Steelers Logo Stygia Ophidians
4-2-3-1 4-3-1-2
Gollini
Dalbert
Pisacane
Palomino
Bastoni
Leiva
Rincon
Mancosu
Orsolini
Joao Pedro
Muriel
Consigli
Lirola
Skriniar
vC Bruno Alves
Gosens
Veretout
Castrovilli
Rabiot
Correa
Barrow
C Ronaldo
Panchina: Sportiello, Audero, Kolarov C, Lucioni, Danilo L, Calabria, Marlon, Zmrhal, Grassi, Magnanelli, Castillejo, Pandev. Panchina: Pegolo, Radu I, Alex Sandro, Toljan, Tomiyasu, Aina, Darmian, Djuricic, Matuidi, Benassi, Duncan, Meitè, Di Francesco, Under, Caputo.

All’andata, in terra di Zamora (era la quinta giornata), i Golden Shields si imposero con un perentorio 0-3 sul quale mise la firma anche l’odiato ex (dopo la fuga di gennaio non poteva che essere così) Gonzalo Higuain. Il Pipita questa volta non ci sarà. Problemi fisici gli faranno saltare questo match evitandogli anche quelle bordate di fischi che, inevitabilmente, il pubblico del Maul Camp gli avrebbe riservato nuovamente. Gli Scudati arriveranno ugualmente attrezzati, intenzionati a raccogliere la quarta vittoria consecutiva per riaprire definitivamente la corsa al podio. Non sarà facile però. Gli Snatchers, nonostante la sconfitta della settimana scorsa in Brythunia, hanno un buon ruolino di marcia e, da qualche mese a questa parte, stanno dando filo da torcere a tutti, nonostante gli sfavori del pronostico.

Tonali esordirà per la prima volta come capitano di Zamora. Il mediano del Brescia riprenderà le redini del centrocampo dopo un turno di stop impostogli da non meglio definiti problemi fisici. A fargli spazio sarà Fofana. Per il resto verrà confermata in blocco la formazione uscita sconfitta in Brythunia con Balotelli e Okaka in attacco e Cutrone e Stepinski di nuovo in panchina.

Ci saranno un paio di novità nella formazione di Ophir. La difesa rimarrà quasi intatta, con l’innesto di Ansaldi e la conferma del neo-acquisto Chancellor al centro insieme a de Vrij. Centrocampo e attacco saranno diversi rispetto a quelli che domenica sono scesi in campo nella vittoria contro i Koth Steelers. In mediana Bennacer rileverà Castro per affiancare Brozovic e Pulgar. In attacco esordirà Dusan Vlahovic, chiamato a sostituire l’ex zamoriano Gonzalo Higuain, fermato dalla lombalgia.

Logo Zamora Snatchers Logo Ophir Golden Shields
4-3-1-2 4-3-1-2
Strakosha
Caceres
Iacoponi
Gagliolo
Faraoni
Tonali C
Bentancur
Zielinski
Palacio vC
Balotelli
Okaka
Musso
Criscito
de Vrij
Chancellor
Ansaldi
Brozovic
Bennacer
Pulgar
Mertens
Vlahovic
C Immobile
Panchina: Proto, Cragno, Rossettini, Calderoni, Rodrigo Becao, Vavro, Pessina, Elmas, Fofana, Perez, Politano, Verdi, Cutrone, Stepinski. Panchina: Nicolas, Berisha E, Danilo, Mario Rui, Martella, Castro, Poli, Locatelli, Baselli, , Perotti vC, Ramsey, Berenguer.

I Barbudos sono riusciti a riavvicinarsi alla zona podio grazie al successo contro Zamora. Altri tre punti in casa degli Smugglers aiuterebbero i giallo-neri ad arrivare al meglio alle prossime giornate che li vedranno impegnati, nelle partite che porteranno alla chiusura di questo terzo girone annuale, contro tre avversarie dirette: Ophir, Aquilonia e Argos (nel mezzo ci sarà anche la sfida contro la Nemedia).

Con Chiellini recuperato, ma ancora destinato alla panchina, e Luiz Felipe squalificato, la difesa di Zingara verrà ridisegnata per l’ennesima volta. La linea a tre oggi sarà composta da M’bayè, Rugani e Lyanco. In mediana sarà ancora indisponibile Soriano, mentre in attacco avremo l’esordio del milanista Ante Rebic da voi preferito a Federico Chiesa in un Hyballottaggio discretamente serrato. Peccato perché, con una solida difesa a quattro in grado di reggere il 4-2-3-1 senza problemi, ci sarebbe stato spazio per entrambi.

L’indisponibilità di un Miralem Pjanic, ancora alle prese con la ricaduta di sette giorni fa contro il Brescia, spalancherà le porte al colpo di mercato Christian Eriksen. Insieme al talento danese ci saranno l’ex stygiano Nicolò Barella e l’ex argosiano Jasmin Kurtic, altro colpo di questa sessione di mercato. Rimarrà fuori l’ex di questa sfida, Lazzari. Difesa e attacco della vittoriosa partita contro Zamora saranno confermate in blocco. Stesso discorso varrà per Ospina.

Logo Zingara Smugglers Logo Brythunia Barbudos
3-4-2-1
Donnarumma G vC
M’baye
Rugani
Lyanco
Missiroli
Zaccagni
Freuler
Verre
Luis Alberto
Rebic
Martinez L
Ospina
Larsen
Toloi
Smalling
Manolas
Barella
Kurtic
Eriksen
C Papu Gomez
Dzeko
Petagna
Panchina: Begovic, Perin, Chiellini C, Cacciatore, Djidji, Lukaku J, Zapata C, Juan Jesus, Pajac, Lukic, Schone, Chiesa, Cuadrado, Gabbiadini, Pinamonti. Panchina: Meret, Vigorito, Gabriel, Rrahmani, Kumbulla, Masiello, Bonifazi, N’koulou, Biraghi, Peluso, Lazzari, Allan vC, Bonaventura, Birsa, Leao.

E per le formazioni della ventitreesima giornata è tutto.

Ci sentiamo (compatibilmente con gli orari di lavoro) su twitter per #TwittaHyboriaMinutoperMinuto, la cronaca live bonus su bonus, malus su malus, della nostra giornata di fantacalcio.

#TwittaHyboriaMinutoperMinuto

Buona Serie A, buon fantacalcio e buona Hyboria League a tutti.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.