I risultati della quattordicesima giornata

I risultati della quattordicesima giornata

Gli Ophidians c’hanno preso gusto: Ronaldo e Co. si sono aggiudicati la ‘V‘ nera di giornata soffiandola per solo mezzo punto agli Zingara Smugglers; hanno vinto lo scontro diretto con gli Steelers balzando al terzo posto in classifica; sono pienamente rientrati in corsa per lo Scudo d’Oro approfittando dell’andatura a singhiozzo di quelle davanti.

La doppietta di CR7 contro l’Udinese (che è diventata tripletta per il nostro fantacalcio) è valsa alla Stygia un netto 3-0 nei confronti di una Koth che, nonostante il goal di Bonucci e l’assist di Joao Pedro, non è riuscita a marcare neanche la rete della bandiera fermandosi a 65,5 punti.

I punteggi della quattordicesima giornata

Ora la franchigia più decorata della nostra Lega si trova a sole tre lunghezze dai campioni in carica di Aquilonia sconfitti (è la seconda seconda battuta d’arresto consecutiva dopo una striscia di sei vittorie per i Crusaders) in casa degli Argos Marines. L’1-0 finale è il frutto della bellissima rete con la quale il Cholito Simeone aveva illuso il Cagliari nel posticipo di lunedì sera contro la Lazio e dell’ennesimo, sciagurato, errore nella scelta del trequartista. Lozano, il più votato nel primo degli Hyballottaggi della scorsa settimana, ha giocato talmente poco da non meritare neanche un giudizio numerico da parte del pagellista. Il secondo classificato, Callejon, gli è subentrato col suo tristissimo 5. Gervinho, da voi sonoramente bocciato (l’ivoriano aveva raccolto solo tre preferenze sui trentadue voti complessivamente espressi) è invece andato a bonus. La sua rete sarebbe valsa il pareggio a Lulic e compagni che, pur non brillando, hanno comunque raccolto solo un punto e mezzo in meno degli avversari.

È andata un po’ meglio alla capolista Corinthia che ha pareggiato 1-1 in Nemedia. I ritorni (con bonus pesante) di Arek Milik e di Hernix Mkhitaryan non sono stati sufficienti per espugnare il Belverus Dome. Ai bianco-verdi è mancato solo mezzo punto per centrare la seconda soglia goal mentre i Dragoni hanno centrato per un pelo la prima grazie alla prima rete ufficiale di Malinovskyi nel nostro fantacalcio.

I risultati della quattordicesima giornata

Importante, quanto sofferta, la vittoria casalinga di Ophir contro Zamora. I Golden Shields, trascinati dalla doppietta di “bomber Ansaldi” hanno sconfitto per 2-1 gli Snatchers. Per i combattivi bianco-neri (solo due insufficienze e pareggio mancato di un solo punto) è andato a rete Rodrigo Palacio.

Inatteso, infine, il successo degli Zingara Smugglers sul campo dei Brythunia Barbudos. Non fosse stato per qualche insufficienza pesante (Pajac e Schone in particolare) la vittoria avrebbe potuto essere ancora più rotonda. Di Gabbiadini, Luis Alberto e Verre i bonus-goal che hanno determinato lo 0-2 in favore degli arancio-neri che rimangono comunque ultimi in classifica.

La classifica del campionato dopo la quattordicesima giornata

I Barbudos, che hanno pagato pesantemente le assenze di Pjanic e del Papu Gomez e la nostra scelta di lasciare fuori Andrea Petagna, con questa sconfitta sono scivolati al settimo posto, in coda ad un gruppone di cinque squadre raccolte in tre soli punti.

Brythunia ha perso terreno anche in Coppa dove resta salda al comando la compagine di Ophir seguita ad una discreta distanza da Corinthia.

La classifica della coppa dopo la quattordicesima giornata

Posizioni abbastanza cristallizzate in Supercoppa con Ophir che ha agganciato Brythunia in vetta e con Zingara che ha staccato Zamora al nono posto.

La classifica della supercoppa dopo la quattordicesima giornata

Un grande balzo in avanti in classifica dei marcatori lo ha compiuto Cristiano Ronaldo che ha appaiato in seconda posizione il Gallo Belotti e il Papu Gomez.

La classifica dei marcatori dopo la quattordicesima giornata

Il portoghese è l’unico giocatore che in questo turno ha usufruito di una marcatura extra.

A vedersi tolta una segnatura sono invece stati in tre: Verre degli Zingara Smugglers, Mkhitaryan dei Corinthia Wisemen e Bonucci dei Koth Steelers.

La prossima giornata

La prossima giornata sarà molto particolare. La Supercoppa tra Juventus e Lazio ha comportato lo stravolgimento del calendario di Serie A.

I bianconeri di Sarri anticiperanno a questa sera costringendoci a compilare in fretta a e furia le formazioni del quindicesimo turno con tutte le difficoltà che ciò può comportare in materia di decifrazione del resto della giornata. Tutti le altre partite della massima serie si svolgeranno, infatti, regolarmente tra venerdì e domenica. Lazio e Verona, addirittura, posticiperanno a gennaio. Questo renderà inutilizzabili i giocatori di entrambe le squadre. Ophir sarà senza Immobile, Corinthia sarà senza Milinkovic, Stygia sarà Correa…solo per citare alcuni esempi.

Preparatevi, di conseguenza, ad un turno che potrebbe riservare molte sorprese.

I riflettori saranno puntati sul secondo derby stagionale d’Hyboria. Dopo l’incredibile 3-2 dell’andata la Nemedia si presenterà in casa dei rivali d’Aquilonia con gli uomini contati. Con Di Carmine inutilizzabile, Lapadula squalificato e Sanchez ancora in infermeria i Dragoni saranno praticamente privi di punte. Insigne e i suoi sembrano pronti, loro malgrado, a recitare il ruolo della vittima sacrificale. Staremo a vedere.

Alla Korshemish Arena e al Red River Bridge andranno in scena dei veri e propri spareggi per la zona podio.

La sfida tra Koth e Argos non vedrà protagonista Francesco Acerbi. L’ex capitano della franchigia grigio-azzurra, passato ormai un anno e mezzo or sono alla corte dei Mariners, mancherà questo appuntamento a causa del rinvio di Lazio-Verona. Vedrà la partita dalla panchina l’altro grande ex, Matteo Politano, giocatore che avremmo schierato volentieri se il Gallo Belotti non fosse stato ancora in grado di garantire la sua presenza in campo.

Ophir affronterà la delicatissima sfida con Brythunia priva del suo capitano Ciro Immobile e del metronomo di centrocampo Marcelo Brozovic. In attacco potrebbe toccare a uno (o due) tra Farias, Perotti e Berenguer, mentre a centrocampo potrebbe esserci l’esordio ufficiale di Bennacer, giunto nella sessione di mercato estiva e mai impiegato ancora, neanche a gara in corso.

Gli incontri della prossima giornataLa capolista Corinthia andrà a far visita alla Zamora. Gli Snatchers saranno privi di portieri. L’inutilizzabilità di Strakosha e Proto andrà a sommarsi all’infortunio di Cragno e alla squalifica di Olsen. I bianconeri dovranno allora accontentarsi di schierare uno degli estremi difensori della Lazio il quale riceverà come voto un 5 grigio d’ufficio. Voto che, nei fatti, quasi annullerà il vantaggio di giocare in casa.

L’ultima sfida in calendario sarà quella tra Zingara e Stygia. Ai padroni di casa, tra infortunati, squalificati e inutilizzabili, mancherà mezzo attacco, mentre gli ospiti dovranno trovare solo il modo di sostituire degnamente Correa.

E per i risultati della quattordicesima giornata e tutto. Ho dovuto essere breve perché il tempo a disposizione è poco. Per gli approfondimenti vi lascio al file excell con tutti i voti e i punteggi nel dettaglio. Potrete scaricarlo, come sempre, cliccando sul pulsante sottostante.

Scarica l'excell con tutti i risultati

Godetevi i goals del sedicesimo turno di Serie A. Ci sentiamo poco prima del calcio d’inizio di Sampdoria-Juventus per le formazioni della prossima giornata. Un abbraccio.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.