I risultati dell'undicesima giornata

I risultati dell’undicesima giornata

Quello tra i Wisemen, campioni in carica, e i Crusaders, primi in classifica, era il match più atteso di questa giornata e non ha tradito le aspettative. Le due franchigie si sono date battaglia a suon di bonus realizzando due dei quattro migliori punteggi di questo turno.

I punteggi

La “V” nera se l’è aggiudicata Corinthia che ha messo a segno ben 85,0 punti arrivando davanti alla solita, sfortunata, Stygia. Agli Ophidians non è bastata la doppietta di Cristiano Ronaldo per scongiurare il sesto secondo posto stagionale.

I punteggi dell'undicesima giornata

Terze e quarte sono arrivate Aquilonia e Argos che hanno realizzato ottimi punteggi. Punteggi, tuttavia, insufficienti a scongiurare due cocenti sconfitte in campionato.




Il Campionato di Lega

La gara più attesa, lo abbiamo già detto, era quella in programma all’Olympic Stadium di Akbitana. Wisemen e Crusaders hanno passato il week-end a darsele di santa ragione mettendo a referto tre bonus-goal ciascuna.

A determinare la vittoria di Corinthia sono stati il fattore campo (a stadi invertiti sarebbe finita 4-4) e la maiuscola prestazione della difesa bianco-verde che, oltre a regalare un goal (Lykogiannis) e un assist (Theo Hernandez), ha fatto registrare una media voto del 7. Un risultato incredibile che è valso ben tre punti extra.

Si tratta di un evento più unico che raro e che ha un solo precedente nella storia del nostro fantacalcio. Quel che hanno fatto Hernandez, Djmsiti, Milenkovic e Lykogiannis era riuscito solo gli stygiani Martella, Albiol, Skriniar e Ghoulam alla sesta giornata della stagione 2017-2018. Ormai più di tre anni fa.

Le reti di un redivivo Duvan Zapata e di Domenico Berardi hanno fatto il resto. La partita si è conclusa col roboante punteggio di 5-3. Per Aquilonia sono andati in rete Lukaku, Quagliarella e Jankto.

Con questa fondamentale vittoria i Wisemen si sono riportati ad un solo punto dalla vetta, alle spalle dei Crusaders e degli Steelers. Questi ultimi, col pareggio rimediato al Red River Bridge di Ianthe, sono riusciti ad affiancare Aquilonia, in attesa di ospitarla alla Korshemish Arena in un turno pre-natalizio che si preannuncia infuocato.

I risultati dell'undicesima giornata

Il punticino che è riuscito a strappare Koth in casa di Ophir è stata una sorpresa. I padroni di casa, infatti, sembravano destinati alla vittoria dopo le reti di Vlahovic e Immobile. Ma diverse insufficienze (soprattutto quelle più gravi di Mario Rui e Brozovic) hanno inficiato la prestazione dei Golden Shields impedendogli di centrare la soglia della seconda rete.

Gli Steelers, a secco di bonus e abbastanza sfortunati considerando l’infortunio capitato a Bonazzoli, uomo sul quale avevamo puntato molto per questa giornata preferendolo a Muriel, sono comunque riusciti a centrare quota 67,0. Il merito è stato soprattutto di Palomino che, entrando nel secondo tempo di Atalanta-Roma, è riuscito a rimediare un ottimo 7 e a risollevare le sorti della franchigia che ha potuto centrare anche il bonus difensivo.

Al Red River Bridge di Ianthe, quindi, è finita 1-1.

Spettacolare è stata la vittoria della Stygia contro gli Argos Mariners.

Gli Ophidians, trascinati dalle reti di Cristiano Ronaldo, Hakimi, Gosens e dell’ex Kulusevski (subentrato a Correa) hanno superato per 4-3 i bianco-celesti vendicando almeno in parte l’umiliante sconfitta dell’andata.

Ai Mariners non sono bastati i goals di Morata e Saelemaekers, il bonus capitano rimediato da Andrea Belotti e il punto extra guadagnato dalla difesa.

In virtù di questi e degli altri risultati di giornata la classifica rimane più corta che mai.

La classifica del Campionato di Lega dopo l'undicesima giornata

In piena corsa per le posizioni che contano ci sono anche anche Smugglers e Barbudos che hanno vinto le rispettive partite casalinghe contro Red Dragons e Snatchers.

Zingara ha battuto Nemedia per 2-0 grazie alle reti di Soriano e Luis Alberto giungendo all’ottavo risultato utile consecutivo. A memoria mia (non ho tempo di verificare adesso) sono pochissime le franchigie del nostro pazzo fantacalcio a vantare strisce di imbattibilità così lunghe.

Brythunia si è aggiudicata il secondo derby dell’Est della stagione battendo Zamora per 1-0 con i bonus-goals di Rafael Leao ed Edin Dzeko.

La vittoria dei giallo-neri è stata più agevole di quanto potrebbe dire il punteggio. Ai Barbudos è mancato solo mezzo punto per raggiungere la soglia del secondo goal. Colpa delle insufficienze rimediate dalla difesa.




La Coppa di Lega

In Coppa continuano a comandare Argos e Aquilonia, ora di nuovo appaiate in vetta a pari punti.

La classifica della Coppa di Lega dopo l'undicesima giornata

Alle loro spalle resistono Corinthia e Stygia che hanno staccato in maniera più netta Nemedia approfittando del pessimo turno dei Dragoni.




La Supercoppa di Lega

Rimane invariato il distacco tra Argos e Aquilonia in vetta alla classifica della Supercoppa di Lega.

Mariners e Crusaders hanno messo insieme due punti extra ciascuna in questo turno.

La classifica della Supercoppa dopo l'undicesima giornata

Hanno perso la terza posizione gli Zamora Snatchers che hanno messo a referto il loro peggior punteggio stagionale. Ne hanno approfittato, per scavalcarli, Nemedia e Stygia.




La classifica dei marcatori

E’ stata una giornata molto positiva per Cristiano Ronaldo che, con la sua doppietta contro gli Argos Mariners, è riuscito a conquistare il secondo posto nella classifica dei marcatori.

Alle spalle della zona podio hanno mosso la graduatoria anche Lukaku (che ha raggiunto il compagno di franchigia Ibrahmovic a quota 8) e Ciro Immobile.

La classifica dei marcatori dopo l'undicesima giornata

In testa continua a rimanere il Gallo Belotti che, pur non essendo andato a segno, è riuscito a mettere il suo nome sul tabellino grazie alla marcatura extra che abbiamo potuto attribuire ai suoi Argos Mariners.

Le altre marcature extra di giornata sono state assegnate a Palomino e Theo Hernandez. L’esterno di Corinthia ne ha collezionate addirittura due: una per aver conquistato il voto più alto (7,5) tra i difensori della sua franchigia, l’altra per l’assist confezionato a Saelemaekers in Sassuolo-Milan.

Le marcature che, invece, non abbiamo potuto assegnare sono state tre: quelle di Vlahovic (Ophir), Dzeko (Brythunia) e Hakimi (Stygia).




La prossima giornata

La prossima giornata sarà, a questo punto, ricca di scontri d’alta classifica.

Koth e Aquilonia, appaiate in vetta, si affronteranno alla Korshemish Arena in una partita aperta a qualsiasi risultato.

Di norma i Crusaders sarebbero favoriti ma all’assenza di Zlatan Ibrahimovic ora si aggiungono anche quella dell’infortunato Lozano e dello squalificato Kessiè. Molto probabilmente punteremo buona parte delle fiches dei bianco-rossi sul redivivo Ilicic.

Molto interessante sarà anche la sfida tra Cotinthia e Zingara.

Il successo contro Aquilonia e il ritorno al goal di Duvan Zapata hanno rivitalizzato i campioni in carica che ora vedono la concreta possibilità di tornare in vetta. Di fronte ci saranno, però, gli Smugglers che, come abbiamo detto pocanzi, sono imbattuti da 8 giornate. L’ultima sconfitta degli arancio-neri risale proprio alla gara dell’andata contro i Wisemen.

Gli incontri della prossima giornata

La Stygia farà visita ad una Nemedia che ritroverà il suo capitano Lorenzo Insigne e che non ha assolutamente voglia di vanificare quanto di buono fatto vedere finora. Nonostante la brutta prestazione contro gli Smugglers i Dragoni possono dire la loro contro chiunque.

E’ ancora troppo presto per emettere sentenze ma è lecito considerare la gara di Ophir in Brythunia alla stregua di un’ultima spiaggia. In caso di nuova sconfitta i nero-Scudati, partiti tra i favoriti com ogni anno, dovranno davvero ripensare la loro stagione. Snodo principale della sfida potrebbe essere la partita di San Siro tra Milan e Lazio che metterà di fronte il brythuniano Leao e l’ophiriano Immobile.

Il quadro degli incontri sarà completato dal match del Kings Road Park di Messantia tra Argos e Zamora.

Sulla carta non c’è storia. Tuttavia l’unica vittoria dei bianconeri in questo torneo risale proprio alla sfida d’andata quando Kucka e compagni si imposero sui bianco-celesti con un roboante 5-3 che vide protagonista Stefano Okaka, autore di una doppietta. Il centravanti umbro sarà, però, assente questa volta.




E con i risultati delle prime due giornate è tutto. Vi lascio al consueto file excell con tutti i risultati nel dettaglio.

Risultati in excell 2020-2021

Ci sentiamo su twitter ragazzi che domani si riparte!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.