I risultati della tredicesima giornata

Una pioggia di bonus ha contraddistinto questa tredicesima giornata di Hyboria League. Era diverso tempo che non si vedevano punteggi mediamente così alti e scontri diretti così pieni di gol. E’ stata sopra ogni altra cosa la giornata degli Zamora Snatchers e del loro uomo copertina, ovvero Ivan Perisic. I bianconeri hanno totalizzato ben 84 punti (miglior prestazione stagionale) conseguendo la prima vittoria di giornata dell’anno ed espugnando con un pirotecnico 4-3 il campo dei Corinthia Wisemen in quello che era il match di alta classifica più importante di questo turno.

Si è concluso invece con un clamoroso pareggio l’attesissimo derby tra Zingara e Argos. Clamoroso perché i Mariners, non avendo conseguito alcun bonus gol in questa lunga quattro giorni di serie A, sembravano spacciati. Ma grazie ad una media voti molto alta (neanche un’insufficienza), ai punti bonus guadagnati grazie ad Handanovic ed alla difesa e all’assist di Dybala, i biancazzurri sono riusciti a raggiungere quota 72,5 e ad impattare l’incontro. Risultato giusto visto che i padroni di casa, nonostante i gol di Higuain e Chiesa, non sono andati oltre il 73.

Il pari non è bastato però ai Mariners per evitare il sorpasso in vetta alla classifica del Campionato. Sul gradino più alto della graduatoria si è insediata ora Stygia che ha liquidato con un netto 3-1 Nemedia. Sugli scudi ancora una volta Mauro Icardi che sta vivendo un momento d’oro e che sta letteralmente trainando la franchigia del sud. Per gli Ophidians è la quarta vittoria consecutiva, la sesta se guardiamo agli ultimi 8 match, tutti senza sconfitte, disputati negli ultimi due mesi. Un rullo compressore che, continuasse con questa media, lascerebbe agli altri poco più che le briciole. Da questa domenica infatti Stygia è per la prima volta in vetta a tutte e tre le competizioni e diventa di diritto la favorita numero uno per il successo finale.

Al secondo posto, in una classifica come sempre cortissima, gli Ophir Golden Shields che hanno fatto il colpaccio in casa dei Koth Steelers. Una vittoria facilmente pronosticabile alla vigilia ma che sembrava potesse essere messa in discussione dall’andamento della giornata di Serie A. I due bonus-gol per parte parevano infatti suggerire un pareggio. Poi però è arrivata Verona-Genoa e con essa la zampata di Mattia Perin che, mantenendo la propria porta inviolata, ha strappato quel punto bonus che ha consentito agli ospiti di sfondare la quota 77. 2-3 il risultato finale e Steelers costretti a subire la nona sconfitta stagionale in 13 gare.

L’ultimo incontro ha visto la vittoria larghissima di Brythunia ai danni di Aquilonia. I gialloneri hanno fatto registrare il secondo miglior punteggio di giornata e si sono imposti per 4-1 grazie al ritorno al gol di Edin Dzeko e di Giacomo Bonaventura. Con questo successo i Barbudos hanno raggiunto i Crusaders a quota 13 in classifica.

Come già accennato in precedenza anche in Coppa guida Stygia. Ophir, sempre seconda, è riuscita a rosicchiare giusto qualche punticino. Le ottime prestazioni di giornata hanno consentito inoltre a Zamora e Brythunia di risalire la classifica: gli Snatchers ora insidiano molto da vicino il quarto posto degli Zingara Smugglers, mentre i Barbudos, insieme ai Corinthia Wisemen, sono riusciti a guadagnare una posizione ai danni degli Aquilonia Crusaders, scivolati dal sesto all’ottavo posto.

Solo lievi movimenti di assestamento in Supercoppa con la Stygia sempre saldamente al comando davanti ad Ophir. Unica variazione degna di nota quella riguardante il sorpasso dei Wisemen ai danni degli Smugglers (settima e ottava posizione).

Dulcis in fundo la classifica marcatori e il momento d’oro di Mauro Icardi che che con la doppietta odierna (il capitano di Stygia si è visto attribuire una marcatura extra) ha staccato Ciro Immobile in vetta. Hanno mosso la classifica alle spalle dei due battistrada anche Dybala, Dzeko, Higuain e super-Perisic che con la sua tripletta ha scalato decine di posizioni. Da questa domenica troviamo inoltre nella top 18 anche Astori, Marusic e Chiesa.

I bei punteggi di questa settimana hanno consentito di attribuire un gran numero di marcature extra. Oltre a quella già citata di Icardi, le altre sono state assegnate a Dybala e Marusic (Argos), Bonaventura (Brythunia), Astori (Corinthia) e Strootman (Ophir). Una sola marcatura è venuta meno, quella di Kalinic (Zamora). Nonostante la grande prestazione infatti gli Snatchers non sono riusciti a raggiungere gli 87 punti, soglia necessaria a far scattare il quinto gol in trasferta.

Il programma della settimana prossima è di quelli imperdibili: mentre la Serie A offrirà al suo pubblico lo spettacolo di Juventus-Inter l’Hyboria League non sarà da meno con un Argos-Stygia che promette scintille. Protagonisti del big match del King Raod Park di Messantia saranno proprio Dybala e Icardi contrapposti in una sfida nella sfida che va oltre il fantacalcio. Fantacalcio al cubo.

Proveranno ad approfittare di questa situazione Ophir e Zamora rispettivamente impegnate in casa contro due avversari sulla carta più abbordabili come Aquilonia e Koth. I Corinthia Wisemen saranno in trasferta a Belvero in casa dei Nemedia Red Dragons, mentre gli Zingara Smugglers andranno a far visita ai Brythunia Barbudos.

I risultati nel dettaglio li trovate come al solito sul file excell 13 – HL 2017-2018

Ci sentiamo su twitter

Buone coppe europee (quel che ne rimane) a tutti…

5 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.