Le formazioni della ventunesima giornata

Ventunesima giornata: le formazioni

Iniziare già di giovedì è un pugno nello stomaco, ma questa settimana non avrebbe potuto essere altrimenti visto l’incontro che sabato all’Olimpico vedrà contrapposta la nostra nazionale di rugby e i maestri gallesi.

La prima sfida che andiamo a presentarvi vedrà la capolista Aquilonia impegnata sul campo dei coriacei Koth Steelers. Tra le fila dei grigio-azzurri milita Roberto Inglese, protagonista della scorsa stagione con cinque presenze e due gol con la maglia dei Crociati. L’attaccante del Parma è riuscito a colpire già per due volta la sua ex squadra in questo campionato, senza però riuscire a fermarla. E’ accaduto sia alla terza giornata, quando Aquilonia si impose qui alla Korshemish Arena, che alla dodicesima, quando Lulic e compagni si imposero tra le mura domestiche del Conan Memorial.

Confermata in blocco la formazione di Koth dopo il netto successo della settimana scorsa contro Argos. L’unica differenza riguarderà il portiere: tra i pali ci sarà Audero e non Berisha. Ancora problemi per la mediana che la settimana scorsa ha retto ma che questa settimana potrebbe soffrire visto che mancheranno ancora sia Magnanelli che il quasi recuperato Biglia. L’argentino sarà comunque in panchina.

Per questa trasferta complicata, come da regolamento, Aquilonia dovrà rinunciare ad un trequartista. La scelta è ricaduta, come spesso in questa stagione, su Callejon. L’arretramento sulla mediana operato da Ancelotti sta penalizzando non poco il giocatore spagnolo in questa stagione di fantacalcio. Al suo posto giocherà Jankto. Confermata in blocco il resto della formazione con il solo Szczesny a rientrare tra i pali al posto di Perin.

Logo Koth Steelers Logo Aquilonia Crusaders
4-3-1-2 4-3-2-1
Audero
Pasqual
Danilo
Palomino
Kolarov C
Leiva
Khedira
Stulac
Joao Pedro
Kouamè
Inglese
Szczesny
Lirola
Izzo
vC Romagnoli
Caceres
Kessiè
C Lulic
Jankto
Ilicic
Gervinho
Quagliarella
Panchina: Rafael C, Berisha E, Hugo, Pisacane, Calabria, Biglia vC, Castillejo, Ciano, Stepinski, Santander, Antenucci. Panchina: Perin, Gomis, De Sciglio, Bereszynski, Ferrari G, D’Ambrosio, Conti, Ionita, Behrami, Viviani, Badelj, Callejon, Kluivert, La Gumina.

Stygia andrà in Nemedia con un solo imperativo: vincere. Quando le franchigie si affrontarono per l’ultima volta finì in parità. Gli Ophidians, allora, erano in testa al Campionato. Nelle seguenti otto giornate sono riusciti a mettere insieme solamente sei punti e ora sono quarti. Un bilancio drammatico per chi doveva vincere tutto a mani basse.

Quattro i cambi della Nemedia rispetto al pareggio di Akbitana contro la Corinthia: in porta tornerà Sorrentino; in difesa avremo l’esperto Moretti al posto di Nuytinck; a centrocampo Cigarini rileverà lo squalificato Pellegrini; nel tridente offensivo daremo spazio a Defrel al posto del deludente Calhanoglu.

Stygia proverà a ripartire con Alex Sandro e Albiol titolari in difesa e Barella, recuperato dopo la squalifica, a centrocampo. In porta  giocherà Sepe. Tridente confermato con Suso alle spalle di Icardi e Ronaldo.

Logo Nemedia Red Dragons Logo Stygia Ophidians
4-3-1-2 4-3-1-2
Sorrentino
Hateboer
Fazio
Moretti
Bastos
Cigarini
Krunic
Sensi
Insigne C
Defrel
Babacar
Sepe
Aina
Skriniar
vC Albiol
Alex Sandro
Matuidi
Barella
Soriano
Suso
Ronaldo
C Icardi
Panchina: Provedel, Terracciano, Nuitinck, Spinazzola, De Maio, Vecino, Pasalic, Schiattarella, Calhanoglu, Giaccherini, Keita, Djordjevic, Teodoroczyk. Panchina: Frattali, Consigli, Bruno Alves, Srna, Ghoulam, Ceccherini, Laxalt, Pastore, El Shaarawy, Pavoletti, Paloschi, Destro.

Quella tra Golden Shields e Barbudos sarà una partita apertissima. Il calendario farebbe addirittura presupporre un lieve vantaggio per gli ospiti che avranno Piatek e Dzeko impegnati in partite agevoli, almeno sulla carta. I padroni di casa dovranno invece rinunciare ad Immobile. Brythunia non ha mai vinto contro Ophir: il bilancio complessivo degli incroci fra le due franchigie ci racconta di tre successi dei Golden Shields e tre pareggi.

Ophir scenderà in campo con il 4-2-3-1. Gaston Ramirez e Diego Farias affiancheranno Dries Mertens alle spalle del match-winner della settimana scorsa, Caputo. Ciro Immobile sarà in panchina, così come Baselli. Confermata in blocco la difesa. Tra i pali ci sarà Mirante, visto il forfait di Olsen. Sarà la seconda da titolare per l’ex portere degli Aquilonia Crusaders.

La formazione di Brythunia sarà quasi identica a quella che domenica ha fermato sul pari gli Zingara Smugglers. Le uniche novità saranno rappresentate dagli innesti dei romanisti Karsdorp e Marcano in difesa. I due sostituiranno lo squalificato N’Koulou e Stryger Larsen. Tornerà a disposizione dopo la squalifica Petagna. L’attaccante della Spal siederà in panchina.

Logo Ophir Golden Shields Logo Brythunia Barbudos
4-2-3-1 4-3-1-2
Mirante
Criscito
de Vrij
Koulibaly
Ansaldi
Brozovic
Bessa
Ramirez
Mertens
Farias
Caputo
Lafont
Karsdorp
Marcano
Toloi
Rodriguez R
Pjanic
vC Allan
De Roon
C Papu Gomez
Piatek
Dzeko
Panchina: Musso, Andersen, Mario Rui, Dalbert, Ferrari A, Baselli, Dzemaili, Immobile CSimeone, Cutrone. Panchina: Meret, Ospina, Larsen, Asamoah, Peluso, Emre Can, Faragò, Bernardeschi, Petagna, Ciofani.

Partita apparentemente semplice a Shadizar per i Wisemen. Gli Snatchers arrivano da otto sconfitte negli ultimi nove incontri e, anche questa settimana, dovranno camminare come gli equilibristi tra i buchi di una rosa bisognosa di un sostanziale restyling.

Zamora affronterà l’incotro con un tridente composto da Perisic, Palacio e Mandzukic. Molta apprensione per una difesa a tre in cui né Florenzi, né Cancelo sono certi di un posto da titolare. Ultima per Romulo, in procinto di lasciare i bianconeri in settimana, nei quattro di centrocampo. L’ex Genoa sostituirà un capitan De Rossi, di nuovo ai box.

Tanti gli squalificati per Corinthia, che dovrà fare a meno del capitano Parolo, di Duncan e di Milenkovic. In compenso torneranno a disposizione Milinkovic-Savic e Cristante. Il laziale e il romanista saranno regolarmente in campo insieme a Linetty per un 4-4-2 un po’ inedito. Abbiamo deciso, infatti, di lasciare in panchina sia Berardi che De Paul. Chance anche per Castagne in difesa.

Logo Zamora Snatchers Logo Corinthia Wisemen
3-4-2-1 4-4-2
Strakosha
Cancelo
Gagliolo
Florenzi
Veretout
Romulo
Fofana
Zielinski
Perisic
Palacio
Mandzukic
vC Sirigu
Castagne
Pezzella Ger
Musacchio
De Silvestri
Bakayoko
Cristante
Linetty
Milinkovic-Savic
Milik
Zapata D
Panchina: Proto, Cragno, Abate, Masiello vC, Miranda, Lemos, Reca, De Rossi C, Bentancur, Nainggolan, Meggiorini, Falcinelli. Panchina: Ichazo, Sportiello, Hysaj, Silvestre, Lykogiannis, Donsah, De Paul, Verdi, Candreva, Lasagna.

Quando c’è un derby l’ultima cosa che si deve guardare è la classifica. Può accadere di tutto a Kordava e, anche se i padroni di casa restano sulla carta favoriti, la sorpresa può essere sempre dietro l’angolo.

Zingara doveva avviarsi alla rivoluzione del dopo-Hamsik ed invece il capitano, almeno per il momento, non partirà. Lo slovacco siederà in panchina. ll rientrante Praet sarà titolare insieme a Freuler in uno spregiudicato 4-2-3-1. Panchina per il nostro pupillo Lazzari. In avanti, dietro al confermato Caicedo, giocheranno Luis Alberto, Iago Falque e Chiesa.

3-4-1-2 per Argos che dovrà rinunciare allo squalificato Politano, all’infortunato Manolas e forse anche a Douglas Costa. Abbiamo optato per un centrocampo folto con i rientranti Ruiz e N’Zonzi insieme a Mandragora e Kurtic. In difesa daremo spazio per la prima volta al doriano Colley. In attacco ci sarà Paulo Dybala alle spalle della coppia composta da Schick e capitan Belotti.

Logo Zingara Smugglers Logo Argos Mariners
4-2-3-1 3-4-1-2
Donnarumma vC
Biraghi
Rugani
Zukanovic
Dijks
Praet
Freuler
Iago Falque
Luis Alberto
Chiesa
Caicedo
Handanovic
Radu S
Acerbi
Colley
N’Zonzi
Mandragora
Ruiz
Kurtic
Dybala
Schick
C Belotti
Panchina: Radu I, Costa F, Djidji, Juan Jesus. Radovanovic, Hetemaj, Lazzari, Hamsik C, Gagliardini, Martinez L, Matri, Barrow. Panchina: Padelli, Skorupski, Marusic, Ceppitelli, Troost-Ekong, Cionek, Gonzalez, Berisha V, Diawara, Douglas Costa, Floccari.

Ed è tutto per le formazioni della ventunesima giornata.

Vi terremo, come al solito, costantemente aggiornati tramite twitter con TwittaHyboriaMinutoperMinuto che inizierà già stasera con Lazio-Empoli.

Buon fantacalcio e buona Serie A a tutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.