La nostra stagione di Hyboria League è ormai alle porte. Ora che le ultime caselle di questa interminabile ed estenuante sessione di calciomercato sono state riempite possiamo prepararci all’atto conclusivo di questa fase preliminare. Quello che pone termine ai convenevoli e ci proietta con forza nel bel mezzo dell’arena fantacalcistica: i sorteggi.

In questi giorni sto finendo di sistemare le apposite griglie che sono già parzialmente pronte e che potranno essere modificate solo in virtù di variazioni nelle quotazioni dei giocatori legate alle loro prestazioni nella quinta giornata di Serie A. Qualche succosa anticipazione, però, possiamo già darvela.


L’avventura di Romelu Lukaku nel nostro fantacalcio ripartirà dai campioni in carica di Ophir che si sono aggiudicati il tesseramento premio del belga in virtù dello Scudo d’Oro conquistato nella scorsa stagione. L’operazione si è sbloccata grazie alla cessione di Giacomo Raspadori.

Passato dal Sassuolo al Napoli, l’attaccante ha liberato una slot nel reparto avanzato degli Scudati e sarà ora destinato a cercare una nuova squadra sgomitando in un’affollata urna.


L’altro grande colpo in attacco riguarderà i vice-Campioni di Corinthia che, come ampiamente anticipato, acquisiranno le prestazioni di Paulo Dybala.

L’argentino, dopo aver lasciato gli Argos Mariners, sbarcherà alla corte di mister Dario Cirillo insieme al connazionale Angel Di Maria, destinato anch’esso a vestire la casacca bianco-verde dei Wisemen. Entrambi arriveranno come tesseramenti premio in virtù dei piazzamenti conseguiti da Corinthia nella scorsa Hyboria League.


La quarta stagione del nostro fantacalcio partirà, dunque, all’insegna del duello tra le due prime classificate dello scorso Campionato che si presenteranno ai blocchi di partenza ulteriormente rinforzate grazie al sistema dei tesseramenti premio.

Chi potrà provare a spezzare questo duopolio? Difficile prevederlo adesso.


Brythunia non sa ancora quale attaccante avrà a disposizione in virtù dello Scudo di Bronzo conquistato nella scorsa stagione: in corsa ci sono Caprari, Jovic, Pinamonti, Milik e Simeone.

I bonus del turno che comincerà oggi pomeriggio con la sfida dell’Artemio Franchi tra Fiorentina e Juventus saranno decisivi nello stabilire il destino di questa volata a cinque per la maglia dei giallo-neri.


Lo stesso discorso vale per i trequartisti.

De Kateleare e Kvaratskhelia al momento godono della medesima valutazione. Uno andrà ad accasarsi ad Ophir, l’altro in Brythunia. E tutto dipenderà da eventuali fluttuazioni delle loro quotazioni legate a questo turno di campionato.

Si tratta di due giocatori molto promettenti e che dovrebbero sbarcare in Hyboria League per rimanervi molto a lungo. Entrambe le franchigie possono dormire sonni tranquilli perché, comunque andrà, avranno fatto comunque un gran colpo.


È sfida a due anche per i tesseramenti premio della mediana.

Pogba e Barak si contendono la palma di centrocampista più ambito con Ophir e Koth alla finestra in attesa di capire chi dei due andrà a rimpolpare i rispettivi reparti, entrambi pesantemente menomati da quest’ultima sessione di mercato.


Le altre squadre, quelle che non parteciperanno alla spartizione dei tesseramenti premio, attendono solo le urne.

Le attende in maniera particolare Zingara, squadra profondamente rivoluzionata nel suo reparto arretrato dove, rimasta con i soli Igor, Medel e Aina, sarà costretta a pescare ben nove difensori da un’urna piena di incognite.


Ci sono buone notizie per la Stygia che è riuscita ad evitare la cessione di Milan Skriniar, l’unico giocatore di prima fascia che le è rimasto in rosa.

Skriniar rimane alla Stygia e ne diventa capitano

Gli Ophidians faranno dello slovacco il loro nuovo capitano, promuovendo al ruolo di vice l’altra ultima bandiere della propria rosa, ovvero Andrea Consigli.


Chiudiamo con un aggiornamento su Josè Palomino.

Palomino rimane ai Koth Steelers

In mancanza di una squalifica ufficiale per la vicenda doping, l’argentino rimarrà tesserato con i Koth Steelers e manterrà anche la carica di vice-Capitano.

In caso di arrivo di una sanzione pari o superiore ai sei mesi verrà svincolato automaticamente nella prossima sessione invernale, come prevede il regolamento modificato in seguito al caso Lucioni nella stagione 2017-2018.


L’ultimo aggiornamento prima dei sorteggi ufficiali termina qui.

Ci sentiamo nei prossimi giorni quando a parlare saranno le urne.

Buon sabato (e che sabato!!!) di Serie A a tutti.