Diciottesima giornata: le formazioni

E siamo giunti al giro di boa carissimi amici. Chi ci avrebbe scommesso qualche centesimo? Forse solo Amendola oltre al sottoscritto. L’Hyboria League si affaccia al 2018 con l’ultima giornata del girone d’inverno. In lizza per il simbolico titolo di metà stagione, in Campionato, ancora ben tre franchigie: Ophir, Stygia e Argos. Favoriti i Golden Shields che avranno la partita sulla carta più facile, in casa contro la modesta Nemedia. Sfide molto più complicate per Ophidians e Mariners impegnate rispettivamente in trasferta contro Brythunia e Aquilonia.

E partiamo proprio con la sfida del Conan Memorial di Tarantia. All’andata, a campi invertiti, i biancocelesti si imposero con un netto 5-2.

Solita emergenza in attacco per gli ospiti ancora privi di Belotti. Quasi sicuramente non sarà della gara neanche Patrick Schick. L’attacco sarà allora guidato dai soli Dybala e Floccari. Abbiamo infatti optato per una folta difesa a cinque che con molta facilità garantirà perlomeno un punticino dell’omonimo bonus. Non è la prima volta che ci comportiamo così con Argos ma, a dispetto dei risultati finora conseguiti, non è stata un’annata molto semplice per i Mariners. Vedremo se la nostra scelta sarà premiata. Il precedente della quinta giornata (Stygia-Argos 0-2) è di buon auspicio.

Per Aquilonia invece solito albero di Natale. Kessiè e Viviani conviveranno a centrocampo nonostante il ballottaggio tra i due proposto su twitter perché all’ultimo minuto abbiamo deciso di rinunciare alla carta Felipe Anderson. L’idea di impiegare il brasiliano ci stuzzicava, ma in difesa abbiamo gli uomini contati (sarà di nuovo assente anche De Sciglio, come specificato da Allegri in conferenza stampa) e non ce la siamo sentita di rischiare di sbilanciare la squadra con un modulo difficilmente modificabile a gara in corso. Toccherà di nuovo a Szczesny difendere i pali dei Crusaders. Con Buffon assente anche questa settimana sarà il vice Lulic ad avere il compito di dare la caccia al bonus capitano.

4-3-2-1 5-3-1-1
Szczesny
Bereszynski
Silvestre
Romagnoli
Samir
Kessié
Lulic vC
Viviani
Ilicic
Callejon
Quagliarella
Handanovic
Gonzalez
Radu
De Vrij
Manolas
Widmer
vC Borja Valero
Torreira
Spinazzola
Dybala
Floccari
Panchina: Mirante, Da Costa, Lirola, Van der Wiel, Veloso, Marchisio, Ionita, Felipe Anderson, Bessa, Pucciarelli, Budimir

Panchina: Padelli, Gomis, Meret, Emerson Palmieri, Diawara, Obi, Douglas Costa, Nani, Karamoh, Schick, Cornelius, Sau

Non sarà facile neanche per gli Ophidians a Pirogia. I Barbudos sono un avversario tosto e stanno risalendo molto velocemente in classifica. Già all’andata, in quel di Khemi, finì 2-2.

Per Brythunia sfrutteremo il fattore campo schierando un attacco con triplo trequartista. Oltre ai soliti Bonaventura e Papu Gomez avremo anche Bernardeschi, convinti che il bianconero possa entrare e far bene a Cagliari anche a partita in corso. A differenza di quanto successo con Aquilonia, in questo caso abbiamo deciso di rischiare perché siamo consapevoli di avere un’ottima copertura in panchina. In difesa e in mediana torneranno gli juventini Barzagli Pjanic.

Con la Stygia è l’abbondanza a farla da padrona come al solito, soprattutto nel reparto avanzato. Icardi non si tocca, mentre per tutti gli altri è sempre ballottaggio. Questa settimana spazio di nuovo a Verdi e ritorno tra i titolari di Suso dopo le deludenti parentesi di Pavoletti e Destro (non riusciamo mai ad indovinare la giornata giusta con quei due). In difesa si rivedrà titolare Regini. L’ultima e unica volta per il difensore blucerchiato fu alla terza giornata, con una gran pagella che gli fruttò anche l’attribuzione di una marcatura.

4-2-3-1 4-3-2-1
Alisson
Barzagli
N’Koulu
Burdisso
Rodriguez R
Pjanic
Allan
Bernardeschi
Bonaventura
Papu Gomez C
Dzeko
Sportiello
Alex Sandro
vC Albiol
Skriniar
Regini
Badelj
Barak
Matuidi
Suso
Verdi
C Icardi
Panchina: Skorupski, Nicolas, Peluso, Gobbi, Gaspar, Toloi, Lucioni, Buchel, De Roon, Rog, Chibsah, Eysseric, Pellissier, Trotta, Galabinov Panchina: Consigli, Dragowsky, Pegolo, Martella, Andreolli, Gentiletti, Benassi, Cristante, Barella, Cataldi, El Shaarawy, Destro, Pavoletti, Paloschi

All’inseguimento delle prime e pronti ad approfittare di ogni loro passo falso ecco i Wisemen che, in casa contro i malandati Steelers, non possono non puntare dritti al bottino pieno. All’andata la risolsero Pazzini e Parolo.

Per Corinthia classico 4-4-2 A con De Paul e Candreva dietro all’inamovibile Lasagna e al suo attuale partner Caprari, in attesa di un mercato invernale che regali rinforzi nel reparto avanzato. L’attaccante della Sampdoria ha vinto il ballottaggio con Berardi impegnato nella delicata trasferta di Marassi e sempre deludente ogni qual volta è stato impiegato. In porta ancora Sirigu. In difesa Danilo al posto di Hysaj.

Per l’attacco di Koth invece abbiamo scelto il tridente Politano – Antenucci – Stepinski, anche se in fase di elaborazione della formazione in bozza avevamo previsto l’utilizzo di Duvan Zapata. I dubbi sull’impiego del colombiano dal primo minuto contro il Benevento e l’ufficialità delle formazioni di ChievoVerona-Udinese nelle quali tra i clivensi il polacco risultava titolare, ci hanno spinto a cambiare idea all’ultimo minuto. Del resto con gli Steelers tocca provarle tutte. Recuperato, ma in panchina, Adem Ljajic. In porta tornerà Bizzarri che continuiamo ad alternare a Berisha, mentre a centrocampo si rivedrà Bertolacci.

4-4-2 A 4-3-1-2
Sirigu
De Silvestri
Astori C
Caldara
Danilo
Parolo vC
Milinkovic-Savic
Candreva
De Paul
Caprari
Lasagna
Bizzarri
Lichtsteiner
C Acerbi
Goldaniga
Kolarov
Jorginho
Khedira
Bertolacci
Politano
Antenucci
Stepinski
Panchina: Milinkovic V, Cordaz, Pezzella Ger, Ajeti, Hysaj, Felipe, Musacchio, Castagne, Linetty, Donsah, Rohden, Duncan, Berardi, Joao Mario, Pazzini

Panchina: Scuffet, Berisha, Vitor Hugo, Dainelli, Pisacane, Palomino, Bruno Peres, Magnanelli, Missiroli, Biglia vC, Rizzo, Ljajic, Saponara, Zapata D, Babacar

Favoritissimi per il titolo di campione d’inverno i Golden Shields che ospiteranno al Red River Bridge una sempre più rattoppata Nemedia.

La franchigia dello scudo scenderà in campo col solito spregiudicatissimo modulo casalingo con tre treuartisti. Spregiudicatissimo perché i difensori sono praticamente contati. Siamo però certi che i titolari giocheranno tutti e quattro e quindi con molta non-chalance abbiamo continuato sulla nostra idea perché Ophir è una squadra nata per giocare all’attacco. Il rientrante Mario Rui prenderà il posto di Di Chiara. I pali saranno difesi Perin che ha vinto il consueto ballottaggio con Viviano.

Per Nemedia un’altra settimana di passione: ai soliti, cronici, problemi di rosa si è aggiunto il “caso Nainggolan“. Il belga è stato punito dalla società per il video pubblicato in rete qualche giorno fa e quindi non lo troverete neanche tre gli undici di partenza dei Dragoni Rossi. Al suo posto giocherà Laxalt. Ennesima tegola per una franchigia ultima sia in Coppa, che in Supercoppa e solo per puro caso ancora non in fondo alla graduatoria del Campionato. In attacco Insigne appoggerà un Niang in crescita (si è visto anche nel derby di Coppa Italia) e il solito Falcinelli. Avremmo voluto provare Coda ma alla fine riteniamo che il centravanti del Sassuolo offra più garanzie.

4-2-3-1 4-3-1-2
Perin
Mario Rui
Benatia
Koulibaly
Romulo
Strootman C
Jankto
Ramirez
Perotti vC
Mertens
Immobile
Reina
Cancelo
C Bonucci
Fazio
Nuytinck
Vecino
Pellegrini
Laxalt
Insigne
Falcinelli
Niang
Panchina: Viviano, Lamanna, Dalbert, Letizia, Di Chiara, Murru, Andersen, Baselli, Brozovic, Barreto, Taider, Farias, Simeone, Lapadula, Puscas

Panchina: Sepe, Sorrentino, Wallace, Bastos, Basta, Costa A, Moretti, Cigarini, Schiattarella, Calhanoglu, Di Francesco, Eder, Coda, Maxi Lopez, Andrè Silva

Finiamo con una sfida molto interessante: Snatcher e Smugglers sono infatti due franchigie sulle quali fare pronostici è sempre molto arduo. All’andata gli arancioneri si imposero per 3-2. Protagonista del match fu il Pipita Higuain, autore di una doppietta.

Zamora scenderà in campo col 4-2-3-1. Assente ancora Kalinic, spazio al ritrovato Rodrigo Palacio che ha vinto il ballottaggio con Petagna. A centrocampo Gonalons rileverà De Rossi, mentre in difesa lasceremo ancora una volta fuori Caceres cui abbiamo preferito Cacciatore. Che sia la volta buona che indoviniamo chi dei due porterà un bonus? Per i due infatti vale il discorso fatto per Destro e Pavoletti.

Per Zingara invece atteggiamento più difensivo. L’incertezza sulla titolarità di molti difensori ci ha spinto infatti a rinunciare al 4-4-2 A a vantaggio di un albero di Natale molto più flessibile. A farne le spese Thereau, finito in panchina. Al suo posto, ad infoltire la mediana, ci sarà Gagliardini. Il tridente offensivo sarà composto da Chiesa, Iago Falque e Higuain. Per il resto formazione praticamente identica a quella che la settimana scorsa ha sconfitto la ormai ex-capolista Stygia.

4-2-3-1 4-3-2-1
Strakosha
Cacciatore
Masiello vC
Izzo
Florenzi
Gonalons
Veretout
Birsa
Perisic
Palacio
Mandzukic
 vC Donnarumma G
Caracciolo
Chiellini
Zukanovic
Biraghi
Hamsik
Gagliardini
Praet
Chiesa
Iago Falque
Higuain
Panchina: Vargic, Cragno, Crosta, Caceres, Heurtaux, Asamoah, Zielinski, Fofana, Bentancour, Lazovic, Petagna, Kalinic, Baijc

Panchina: Donnarumma A, Belec, Brignoli, Rugani, Juan Jesus, Moreno, Lazzari, Hetemaj, Freuler, Radovanovic, Cuadrado, Thereau, Matri, Palombi

E anche per oggi è tutto.

Buon turno della Befana amici. Che la calza sia piena piena piena di bonus, oltre che per le franchigie dell’Hyboria League, anche per tutte le vostre fantasquadre.

Ci sentiamo su twitter per la diretta.

Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.