Bentornato, speriamo, Jojo

Firenze e la Fiorentina sono sulla bocca di tutti da oltre un mese. Tanti addii importanti, un progetto sportivo in frantumi e l’ultima coltellata, quella di Bernardeschi, veramente indigeribile per la città e per i tifosi. Ognuno ha un pezzo di ragione dalla sua: Federico non è come Donnarumma, ha meno tempo dalla sua parte. E adulto e ha ormai 23 anni. E’ più che legittimo che gli sia consentito si scappare da questo naufragio viola prima di affondarci insieme e di “buttare al vento” la carriera (che poi il concetto di buttare al vento è sempre una questione di punti di vista). Come dargli torto. Magari però avrebbe potuto evitare di andare proprio a gobbilandia ribatteranno, altrettanto a ragione, i tifosi.

Non è la prima volta e non sarà l’ultima. Ad andare via da Firenze però non si fa sempre un affare, calcisticamente parlando, come Baggio e Batistuta. Il protagonista di oggi, Stephan Jovetic, dovrebbe saperne qualcosa. Il montenegrino ha deciso con una sua rete il match tra Inter e Lione riportando finalmente un sorriso in casa nerazzurra. Un’amichevole vale quel che vale ma noi speriamo per lui che sia l’inizio di una seconda giovinezza. Da quando ha lasciato Firenze (era ormai il lontano 2013) Stephan è diventato una di quelle pecorelle smarrite del calcio nostrano. Di quelli che lasciano un posto dove stanno benissimo e sono idolatrati per andare a gonfiare il conto in banca e l’armadietto dei trofei. Spesso e volentieri però gonfiano solo il conto in banca. I trofei, quelli li vedono col cannocchiale. O perché approdati a squadre spendaccione ma cronicamente incapaci di vincere o perché relegati a marcire in panchina, se non addirittura in tribuna. Una perfetta carriera da signor nessuno. Una condanna all’ergastolo dell’anonimato che, se tra qualche anno dovesse capitarti di chiedere ad un ragazzino adolescente ti risponderebbe: Jovetic chi?

Che dire: bentornato, speriamo, Jojo. Nel nostro fantacalcio c’è sempre posto per i talenti come il tuo. Non buttarlo via.

Di seguito, oltre agli highlights di Inter – Lione, troverete anche le sintesi delle amichevoli disputate ieri da Udinese, Bologna, Atalanta e Torino.

Buona visione

Dal canale FC Internazionale: Inter – Lione  1-0

Dal canale Udinese Tv: Udinese – Kayserisport 2-2

Dal canale Bologna Fc 1909: Bologna – Trento 3-0

Dal canale Atalanta Bergamasca Calcio: Atalanta – Giana Erminio 3-1

Dal canale Torino Fc: Torino – Renate 5-0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.