Gara Uno: i risultati

E’ stata una Gara Uno all’insegna delle emozioni. A dominare la scena, nel bene e nel male, sono state le Guest Stars.

Cristiano Ronaldo ed Harry Kane hanno fatto la parte del leone. Il primo, con la tripletta rifilata alla Spagna, aveva illuso i tifosi di East Hyboria ma non coach @Fantacalciology.

Il nostro Eugenio Fascetti d’Hyboria aveva infatti previsto un cammino tutt’altro che privo di insidie e c’aveva visto lungo. E, infatti, prima l’erroraccio dal dischetto di Lionel Messi, poi la doppietta dell’Uragano Kane, arrivata lunedì, quasi sulla campanella del gong, avevano ridato ossigeno alle speranze della rappresentativa occidentale.

Speranze che si sono sgretolate quando la Fifa ha deciso di togliere a Paul Pogba la paternità del gol contro l’Australia. I Bianco-Oro si sono visti così privati di quei punti fondamentali per raggiungere la soglia della terza marcatura fissata a quota 75 punti.

La selezione dell’Est ha dunque messo a segno il colpaccio in trasferta conquistando l’intera posta in palio e mettendo una seria ipoteca su questo All Star Game 2018.

Sul 2-3 finale ha pesato tantissimo la magistrale punizione calciata dal vice-Capitano Kolarov contro il Costa Rica (unico +3 made in Hyboria League). Una perla di rara bellezza che, oltre ai tre punti di bonus, ha fruttato un rotondo 7 in pagella. Voto che ha contribuito alla conquista del punto bonus difensivo di squadra e grazie al quale è arrivato anche il bonus da vice-Capitano (0,5 punti).

Il (punteggio) di East Hyboria sarebbe potuto essere anche più elevato se mister @Fantacalciology avesse scelto Koulibaly al posto di Miranda. La difesa della selezione bianco-verde ha infatti conquistato il punto di bonus difensivo grazie ad una media del 6,375. Con il senegalese degli Ophir Golden Shilds al posto del brasiliano degli Zamora Snatchers il bonus sarebbe raddoppiato perché la media voto complessiva del pacchetto arretrato sarebbe stata superiore al 6,5. Tolto il “caso Messi” e le insuffcienzem di miranda, Kroos e Zielinski, la formazione ha girato alla perfezione: i 7 in pagella sono stati ben 4 (Kolarov, Godin, Milinkovic-Savic, Perisic). Ronaldo ha addirittura preso 9.

Se proprio vogliamo trovare il pelo nell’uovo ci possiamo aggrappare al mancato utilizzo di Mertens andato in gol (un gol bellissimo che potrete ammirare qui sotto) contro Panama. Col belga in campo la vittoria sarebbe potuta essere ancor più larga.

Per West Hyboria e per @BlackWhiteFlint si può parlare di una mezza disfatta? Forse sì. L’occasione di giocarsi due partite su tre in casa era molto importante e andava sfruttata meglio. Il Capitano è però andato a sbattere dritto contro i limiti di una rosa che di potenziale ne ha, ma che non può metterlo in mostra come vorrebbe. Le scelte di Sampaoli e di qualche altro allenatore rischiano di penalizzare moltissimo i Bianco-Oro in queste tre gare. Avere Dybala, Higuain, Fazio e Douglas Costa in squadra e non poterli sfruttare, neanche a rotazione, è un vero peccato. Senza contare che la rappresentativa dell’Ovest si è vista negare la convocazione di altri importanti giocatori come Nainggolan e Icardi (solo per citarne alcuni).

Le scelte del capitano sono risultate tutto sommato ininfluenti ai fini del risultato: i portieri hanno preso entrambi due malus; i difensori andati a voto sono stati a malapena quattro e hanno conseguito una media del 5,75. Lo spazio lasciato alle scelte personali è stato praticamente nullo. L’unico uomo in grado di raddrizzare la partita sarebbe stato Niang. Ma chi avrebbe messo Niang titolare? Probabilmente neanche sua madre.

Vedremo ora se i colleghi di @BlackWhiteFlint avranno la capacità di ribaltare la situazione. Sulle spalle di @Tommuz24 la responsabilità di mantenere aperta la sfida vincendo, o perlomeno non perdendo, la trasferta di Shadizar tutt’ora in corso (Gara Due: le formazioni). In caso di sconfitta, infatti, l’All Star 2018 sarebbe matematicamente vinto dalla franchigia orientale e Gara Tre rimarrebbe una pura formalità da consegnare agli almanacchi per puro spirito statistico.

La classifica marcatori di questo mini torneo è guidata al momento dai Cristiano Ronaldo e Kane. I due attaccanti, presenti all’All Star Game in quanto ospiti, sembrano destinati a contendersi lo scettro fino alla fine. Gara Due è iniziata infatti proprio nel segno del portoghese, in gol di nuovo contro il Marocco.

Una delle reti siglate di Cristiano Ronaldo in questa prima giornata di Russia 2018 è andata “persa”. East Hyboria, infatti, ha mancato la soglia del quarto gol di due punti e mezzo. A decadere, come da regolamento Hyboria League (paragrafo 7.2), il gol segnato su rigore al quarto minuto di Spagna-Portogallo.

Di seguito troverete la classifica marcatori e il file mastro excell concepito per l’occasione. Al suo interno tutti i voti in dettaglio.

Grazie ancora una volta sia a @Fantacalciology che a @BlackWhiteFlint per la collaborazione.

Buona seconda giornata di All Star Game a tutti.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.