Decima giornata: le formazioni

Decima giornata della stagione 2017-2018 di Hyboria League, la prima di questo girone di ritorno che ci condurrà gradualmente all’inverno. Si riparte con i soliti mille dubbi di formazione legati ad infortuni e turnover. Dybala, Immobile, Strootman, Hamsik, Buffon, Papu Gomez, tanti i big che rischiano per diversi motivi di non partire titolari come i tanti già sicuramente fermi in infermeria. Abbiamo fatto le nostre scelte, aiutati anche dai soliti amici del twitter, e ve le presentiamo qui di seguito come ogni sabato. Tuttavia oggi, nel pomeriggio, dovremmo avere un po’ di tempo libero in reception per poter seguire gli sviluppi relativi ad alcune situazioni (Papu Gomez, Immobile e possibile rinvio del derby della Lanterna su tutte) ed eventualmente modificare qualche scelta last minute. Come al solito lo comunicheremo tempestivamente. Ma partiamo col presentare le partite di questo week-end, come sempre rigorosamente in ordine alfabetico.

All’andata a campi invertiti fu 2-2. Quella tra Corinthia e Stygia è una delle sfide più importanti di questa decima giornata. Gli Ophidians vanno fortissimo in Coppa e Supercoppa, tuttavia in Campionato sono ben 4 punti dietro la sorprendente franchigia biancoverde. L’infortunio di Ghoulam priverà sicuramente gli stygiani di parte del loro significativo potenziale difensivo. Tuttavia siamo convinti che esso continuerà a rappresentare uno dei punti di forza della loro rosa. Per questa trasferta abbiamo deciso di metterli in campo con un 4-3-1-2. Due punte, Icardi e Pavoletti, entrambe impegnate in casa contro avversarie sulla carta più deboli, supportate da Suso. Sacrificato, nonostante lo splendido momento di forma, Stephan El Shaarawy. A centrocampo si rivedrà Matuidi mentre in difesa, al posto di Ghoulam, ci sarà Andreolli. In campo, coperto adeguatamente dalla panchina, anche Alex Sandro, nonostante il probabile turnover.

Per i padroni di casa abbiamo scelto il 4-3-2-1. Abbiamo optato per qualche cambio in difesa con Danilo e Hysaj al posto di Caldara (probabile turnover) e De Silvestri (trasferta complicata). Unico vero grande dubbio ha riguardato la possibilità si utilizzare Caprari al fianco di Pazzini e passare al 4-4-2 A. Dopo aver a lungo riflettuto abbiamo deciso di mantenere un modulo classico ed inserire Linetty a centrocampo. Continueremo a rifletterci nel pomeriggio. Possibile un cambio di idea se da Genova arriveranno notizie sull’impiego di Caprari dal primo minuto.

4-3-2-1 4-3-1-2
Cordaz
Pezzella
Astori C
Danilo
Hysaj
Parolo vC
Milinkovic-Savic
Linetty
De Paul
Candreva
Pazzini
Sportiello
Alex Sandro
vC Albiol
Skriniar
Andreolli
Matuidi
Barella
Benassi
Suso
C Icardi
Pavoletti
Panchina: Sirigu, Festa, Caldara, De Silvestri, Castagne, Musacchio, Felipe, Ajeti, Donsah, Acquah, Rohden, Duncan, Joao Mario, Lasagna Panchina: Consigli, Dragowsky, Regini, Barreca, Martella, Gentiletti, Cristante, Barak, Badelj, Cataldi, El Shaarawy, Verdi, Cerci, Paloschi, Destro

Alla Korshemish Arena andrà invece di scena la sfida tra Koth e Nemedia, le due franchigie più in difficoltà al momento in tutte e tre le competizioni. All’andata i Red Dragons si imposero per una rete a zero. Entrambe hanno bisogno di fare risultato ma entrambe sono alle prese con evidenti problemi di organico. Le chiavi del centrocampo degli Steelers saranno affidate questa settimana al duo del Sassuolo MagnanelliMissiroli perché sia Khedira che Jorginho sono destinati al turnover, mentre Biglia risulta addirittura infortunato. In avanti, a far coppia con l’inamovibile Zapata, abbiamo lanciato Antenucci.
Con l’undici di partenza dei Red Dragons abbiamo invece deciso di sfatare un tabù: sarà la prima volta nella storia dell’Hyboria League in cui utilizzeremo il modulo speciale 4-3-3 Falso nueve. Stufi infatti di dover scegliere tra cinque attaccanti destinati alla panchina o a non portare quasi mai bonus (questa settimana il ballottaggio era tra Maxi Lopez e Falcinelli), abbiamo deciso di affidare il reparto offensivo interamente a tre trequartisti: Calhanoglu, Di Francesco ed Insigne. Se la Nemedia avesse giocato in casa avremmo potuto aggiungere anche una punta vera passando al 4-2-3-1, ma in trasferta ciò non è possibile. Vedremo se la nostra scelta verrà premiata. Importante da segnalare il ritorno in campo di capitan Bonucci dopo i due turni di squalifica. In porta Reina, anche se in dubbio. In caso di suo forfait subentrerà Sepe.

4-4-2 A 4-3-3 FN
Berisha
Lichtsteiner
Palomino
Acerbi C
Kolarov
Magnanelli
Missiroli
Joao Pedro
Ljajic
Antenucci
Zapata D
Reina
Bastos
C Bonucci
Fazio
Nuytinck
vC Nainggolan
Vecino
Cigarini
Calhanoglu
Di Francesco
Insigne
Panchina: Gollini, Bizzarri, Scuffet, Vitor Hugo, Dainelli, Khedira, Jorginho, Bertolacci, Rizzo, Politano, Saponara, Borriello, Stepinski, Babacar Panchina: Sepe, Sorrentino, Basta, Cancelo, Moretti, Konate, Laxalt, Sensi, Pellegrini, Eder, Maxi Lopez, Falcinelli, André Silva, Coda, Niang

All’andata, complice uno scatenato Ciro Immobile, non ci fu storia. Al ritorno vedremo invece come andrà. OphirArgos è la partita che ci ha messo più in difficoltà. E’ ormai da settimane che preparare le formazioni di entrambe queste franchigie, seconda e terza rispettivamente in Coppa e Supercoppa e con i Mariners freschi campioni d’autunno in Campionato, vuol dire sudare freddo. Per i Golden Shields, scherzi degli allenatori permettendo, dovremmo aver trovato la quadratura del cerchio sia in difesa, che a centrocampo. Nel ruolo di punta abbiamo deciso di schierare ugualmente Immobile, nonostante le voci di problemi fisici, coprendoci con Lapadula come primo panchinaro (suggerimento di @BlackWhiteFlint@DarioCirillo8@enzolampard). In porta il derby lo vince Viviano. Preferiamo Perin ma crediamo, classifica e prestazioni di squadra alla mano, che la difesa doriana dia più garanzie.

Per quanto riguarda i Mariners invece i dubbi sono stati principalmente sulla trequarti. Abbiamo schierato Nani, che potrebbe giocare proprio al posto di Immobile, e Dybala, che però secondo alcuni siti sarebbe ad alto rischio turnover. A copertura in panchina Douglas Costa e una serie di centrocampisti e difensori pronti a subentrare alla bisogna. Nel reparto arretrato finalmente riprenderà il suo posto Manolas.

4-3-2-1 4-3-2-1
Viviano
Ansaldi
Koulibaly
Di Chiara
Romulo
Strootman C
Jankto
Baselli
Perotti vC
Mertens
Immobile
Handanovic
Radu
De Vrij
Manolas
Marusic
vC Borja Valero
Torreira
Spinazzola
Nani
Dybala
C Belotti
Panchina: Perin, Lamanna, Puggioni, Mario Rui, Letizia, Murru, Dalbert, Andersen, Brozovic, Taider, Barreto, Farias, Ramirez, Lapadula, Simeone Panchina: Padelli, Gomis, Gonzalez, Gamberini, Widmer, Paletta, Diawara, Castro, Obi, Douglas Costa, Karamoh, Sau, Cornelius

E veniamo a ZamoraBrythunia. I Barbudos dovrebbero provare a vendicare il perentorio 0-4 con il quale gli Snatchers li battezzarono all’andata ma l’aria che tira è veramente delle peggiori. All’assenza possibile del Papu Gomez, comunque messo in campo nella nostra formazione iniziale, si aggiunge il forfait dell’ultimo minuto di Miralem Pjanic. Giallo-neri cortissimi a centrocampo con Mora unico sicuro titolare. A completare la mediana a tre abbiamo inserito De Roon, che molto probabilmente giocherà, e Allan, nonostante il sicuro turnover di Sarri. A questo punto sarà tutta una questione di sperare in qualcuno che vada a voto. O lo stesso Allan o qualcuno dei panchianri (Rog, Buchel o Cisbah). Unica nota positiva la possibilità di puntare su Bernardeschi.

Zamora dal canto suo ha a che fare con i probabili turnover di De Rossi e Manzukic. Al loro posto abbiamo messo in campo Zielinski e Palacio. Incerta la presenza anche di Perisic in Inter-Torino. In caso pronto a subentrare dalla panchina Ciciretti.

4-2-3-1 4-3-2-1
Strakosha
Masina
Masiello vC
Miranda
Florenzi
Veretout
Zielinski
Birsa
Palacio
Perisic
Kalinic
Alisson
Rodriguez R
N’Koulu
Toloi
Peluso
vC Mora
De Roon
Allan
Bernardeschi
C Papu Gomez
Dzeko
Panchina: Vargic, Asamoah, Cacciatore, Izzo, Heurtaux, Abate, Caceres, De Rossi C, Gonalons, Bentancour, Fofana, Ciciretti, Mandzukic, Petagna, Meggiorini Panchina: Nicolas, Skorupski, Barzagli, Gaspar, Gobbi, Burdisso, Rog, Buchel, Cisbah, Eysseric, Trotta, Galabinov, Defrel, Pellissier

E veniamo infine alla sfida per il quinto posto tra Zingara e Aquilonia. L’1-2 patito all’andata aprì una lunga serie di quattro sconfitte consecutive per gli Smugglers che però adesso hanno decisamente cambiato marcia e hanno raddrizzato la classifica. Se il Campionato fosse iniziato cinque giornate fa, infatti, i nero-arancio sarebbero da soli al comando. Assente ancora Thereau, abbiamo deciso di sfruttare il fattore campo schierando tre trequartisti dietro al Pipita Higuain. Capitan Hamsik sarà regolarmente al suo posto. In caso di turnover pronto a subentrare al suo posto Freuler.

Per i Crusaders formazione classica con due sole novità: Szczesny al posto di Buffon e il ritorno di Marchisio a centrocampo al posto di Viviani. A guidare l’attacco sempre Fabio Quagliarella, supportato da Ilicic e Callejon.

4-2-3-1 4-3-2-1
Donnarumma G vC
Caracciolo
Rugani
Zukanovic
Biraghi
Hamsik C
Praet
Chiesa
Cuadrado
Iago Falque
Huguain
Szczesny
D’Ambrosio
Romagnoli
Silvestre
Cannavaro
Kessié
Marchisio
vC Lulic
Ilicic
Callejon
Quagliarella
Panchina: Donnarumma A, Brignoli, Chiellini, Juan Jesus, Howedes, Costa F, Lazaar, Freuler, Gagliardini, Radovanovic, Lazzari, Hetemaj, Thereau, Caicedo, Matri Panchina: Buffon C, Da Costa, Bereszynski, De Sciglio, Samir, Lirola, Van der Wiel, Viviani, Veloso, Ionita, Bessa, Budimir, Inglese, Pucciarelli

Vi lasciamo al caffè delle 15,00.

Ci sentiremo eventualmente per qualche modifica last minute. Intanto continuiamo a pregare perché il derby di Genova si giochi. Nel caso la partita fosse rinviata e lo si riuscisse a sapere entro le 18, proveremmo ad intervenire tempestivamente sulle formazioni per effettuare alcune modifiche. Vi ricordiamo infatti che il nostro regolamento prevede regole parzialmente differenti da quelle dei fantacalcio classici (4.5 – Il rinvio delle partite di Serie A).

Buon sabato pomeriggio ragazzuoli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...