Tutti dentro

Tutti dentro!

La seconda stagione dell’Hyboria League è terminata ma la prossima è vicina e bisogna organizzarsi per tempo. Me la sono presa comoda in questo mese di luglio. Ho preferito dare la precedenza agli impegni lavorativi, ad un po’ di relax in famiglia e ad altre amenità. Il calciomercato e le riflessioni sul futuro di questa inusuale Lega, tuttavia, non mi hanno mai mollato. Ora è giunto il momento di ripartire. Le novità non mancheranno.

Una delle piaghe che ha afflitto di più questa nostra seconda stagione è stata quella delle “inferiorità numeriche“. Non c’è nulla che io odi di più. Vedere le mie franchigie giocare con un uomo in meno mi irrita tantissimo. È giunto il momento di rimediare perché nella stagione appena trascorsa il fenomeno, per i più svariati motivi, ha raggiunto dimensioni preoccupanti. Questi i numeri: i Koth Steelers hanno giocato in dieci uomini per ben cinque volte e lo stesso disagio hanno patito la Stygia in quattro occasioni, la Zamora in tre e Ophir, Argos, Nemedia, Brythunia e Corinthia in una. Stygia, Nemedia e Koth hanno addirittura, in un’occasione, avuto la sventura di giocare in nove.

Solo la solida Aquilonia e la fortunata Zingara sono riuscite ad arrivare fino in fondo schivando tutti gli ordigni disseminati sotto il terreno delle trentasei giornate di fantacalcio. Il Turnover, gli infortuni, le squalifiche e la presenza in rosa di giocatori destinati a vedere molto di rado l’erbetta dei campi della Serie A da vicino hanno seriamente minato il percorso delle nostre dieci franchigie.

Non possiamo cambiare la composizione delle rose in corsa perché il regolamento è strutturato in maniera abbastanza rigida. Possiamo solo fare qualche piccolo intervento sui “fuori rosa” e limitatamente alle sessioni di mercato prestabilite (quella estiva e quella invernale). E’ accaduto, ad esempio, questo inverno, quando depennammo dalle liste della Nemedia l’inutile Dusain Basta, definitivamente escluso da Simone Inzaghi. Piccoli accorgimenti come questo hanno aiutato, ma non sono riusciti ad incidere in maniera decisiva sul problema. C’è bisogno di adottare provvedimenti più vigorosi.

Abbiamo dunque deciso di modificare il regolamento facendo lievitare da 30 a 35 il numero di giocatori a disposizione di ognuna delle dieci franchigie. Il “rinforzo” riguarderà principalmente i reparti di difesa e centrocampo, cioè quelli chiamati con più frequenza ad ovviare alle emergenze che di settimana in settimana possono presentarsi. Dalla prossima stagione ogni squadra della nostra Lega avrà a disposizione 12 difensori (prima erano 10) e 9 centrocampisti (prima erano 7). Ci sarà un ulteriore innesto sulla trequarti con il reparto di raccordo che passerà da quattro a cinque unità. Il numero dei portieri e quello degli attaccanti rimarrà invariato.

Con un tale assortimento dovrebbe essere pressoché impossibile trovarsi a corto di uomini. L’unico rischio rimarrà legato al numero di sostituzioni. I cambi effettuabili rimarranno solo tre (volevamo portarle a cinque come in Serie C ma abbiamo desistito). Sarà compito mio, al momento della stesura delle formazioni, quello di scegliere i giocatori che hanno maggior probabilità di giocare titolari per evitare problemi. In alcune settimane sarà un terno al lotto, ma spero di poter riuscire nell’impresa senza passare notti insonni. L’obbiettivo è quello di fare percorso netto e di non dovermi più trovare di fronte ad incontri chiave decisi dai voti mancanti. Il numero dei panchinari anche rimarrà fissato a 15. In tribuna da quest’anno, dunque, non avremo più quattro giocatori, ma nove.

Spero che nessuno di voi storca il naso di fronte a questa mini-rivoluzione che, tutto sommato, se da un lato non intacca i principi di gioco di questo nostro fantacalcio, dall’altro lato potrà contribuire a valorizzare maggiormente il parco giocatori della Serie A facendo entrare nel giro della nostra Lega altri 50 giocatori. Questo allargamento coinvolgerà per lo più i difensori e i centrocampisti delle piccole squadre. Calciatori dall’alto minutaggio spesso penalizzati dalle quotazioni sfavorevoli e scavalcati nelle urne dei sorteggi dalle riserve di lusso (inutili dal punto di vista fantacalcistico) delle squadre più forti.

Appuntamento, dunque, alle estrazioni di inizio settembre. Questa modifica regolamentare renderà le operazioni di sorteggio un po’ più lunghe del solito. Ce ne faremo una ragione…

Il regolamento, modificato, è scaricabile nella sezione archivio oppure cliccando sull’immagine sottostante.

Regolamento in pdf con modifica alle rose

Vi saluto e vado a farmi una Birra Messina in compagnia di un paio di amici. Oggi ho il giorno libero grazie al cielo.

Alla prossima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.