Le formazioni della trentaquattresima giornata

Trentaquattresima giornata: le formazioni

Forse ci siamo. Neanche il tempo di tornare dall’ospedale ed eccomi alle prese con la scelta delle formazioni in quella che potrebbe essere ricordata come la giornata più importante della stagione. Quella del passaggio di testimone.

I Crusaders ospiteranno al Conan Memorial di Tarantia i campioni in carica della Stygia e, sia in caso di vittoria, sia in caso di risultati favorevoli provenienti dagli altri campi, potranno laurearsi campioni di Hyboria con tre turni di anticipo proprio al cospetto dei detentori del titolo.

L’undici di Aquilonia si disporrà in campo col classico 4-2-3-1 casalingo. Scontata la squalifica torneranno dal primo minuto sia Romagnoli che Lulic. In attacco giocheranno Ilicic, Callejon, Gervinho e Quagliarella.

La Stygia, in piena bagarre per il terzo posto, si affiderà di nuovo al tridente composto da Cristiano Ronaldo, Mauro Icardi e Stephan El Shaarawy. Confermata per otto undicesimi la formazione che ha vinto l’importante sfida contro Corinthia con Gosens al posto di Ghoulam, Benassi al posto di Pastore e Sepe al posto di Consigli.

Logo Aquilonia Crusaders Logo Stygia Ophidians
4-2-3-1 4-3-1-2
Szczesny
Lirola
Izzo
Romagnoli vC
Ferrari G
Kessiè
Lulic C
Ilicic
Callejon
Gervinho
Quagliarella
Sepe
Gosens
Skriniar
vC Albiol
Bruno Alves
Benassi
Matuidi
Barella
El Shaarawy
C Icardi
Ronaldo
Panchina: Viviano, Gomis, Conti, De Sciglio, Bereszynski, Biraschi, Samir, Badelj, Romulo, Jankto, Kluivert, Zaza, Cerri, Pucciarelli. Panchina: Frattali, Consigli, Ghoulam, Aina, Alex Sandro, Tonelli, Srna, Ceccherini, Pastore, Laxalt, Djuricic, Correa, Suso, Pavoletti, Destro.

Ad Akbitana, davanti al proprio pubblico, i Wisemen e cercheranno di tenere in vita le flebilissime ambizioni di podio. Ambizioni svanite al 99% dopo la sconfitta rimediata domenica scorsa a Khemi. Di fronte ci saranno i Mariners che si stanno giocando il sesto posto con i Barbudos.

Non ci sarà il classico tridente casalingo per Corinthia. Le deludenti prestazioni di Piatek vi hanno convinto a favorire Rodrigo De Paul nel primo degli Hyballottaggi proposto per questa giornata su twitter. L’argentino agirà alle spalle di Milik e Zapata. Assenti German Pezzella e Mancini, in difesa si rivedranno Felipe e Silvestre.

Argos risponderà con capitan Belotti, Pussetto e Politano. Panchina per Floccari, nonostante l’importante rete messa a segno domenica scorsa. In difesa si rivedrà Radu, assente da diverse giornate. Fuori Ceppitelli.

Logo Corinthia Wisemen Logo Argos Mariners
4-3-1-2 4-3-2-1
Sirigu vC
Silvestre
Felipe
Milenkovic
Castagne
Bakayoko
Parolo C
Cristante
De Paul
Milik
Zapata D
Handanovic
Radu S
Acerbi
Manolas
Marusic
Ruiz
Mandragora
Kurtic
Politano
Pussetto
C Belotti
Panchina: Ichazo, Bardi, De Silvestri, Musacchio, Hysaj, Lykogiannis, Linetty, Duncan, Donsah, Candreva, Verdi, Berardi, Piatek, Lasagna. Panchina: Padelli, Skorupski, Da Costa, Cionek, Troost-Ekong, Klavan, Borja Valero vC, N’Zonzi, Dybala, Floccari, Ceravolo, Farias, Schick.

Seconda consecutiva in casa per i Red Dragons che devono battere i Barbudos per cancellare l’onta dell’ennesimo derby perso in casa.

In avanti, per Nemedia, ci saranno capitan Insigne, tornato al gol proprio domenica contro i Crusaders, e Gregoire Defrel. In panchina tutti gli altri uomini offensivi per dar spazio ad un maggior numero di centrocampisti. Tra gli altri ci sarà Pasalic in mediana, giocatore che avremmo voluto lanciare da tempo ma cui facevamo fatica a ricavare uno spazio utile. In porta ci sarà Dragowski. In difesa tornerà Moretti e ci sarà un’occasione di mettersi in mostra per l’acquisto di febbraio Cedric Soares.

Brythunia proverà a centrare il secondo successo esterno consecutivo facendo affidamento su di un tridente del tutto inedito: Valter Birsa, giunto dalla Zamora nella sessione di mercato invernale, sarà titolare per la prima volta viste le squalifiche del Papu Gomez e di Bernardeschi. In attacco ci saranno Dzeko e Muriel. Quest’ultimo è stato da voi preferito a Petagna nel secondo degli Hyballottaggi della settimana. A centrocampo tornerà Allan mentre in panchina, finalmente, si rivedrà Castro.

Logo Nemedia Red Dragons Logo Brythunia Barbudos
4-4-1-1 4-3-1-2
Dragowski
Cedric Soares
Fazio
Moretti
Hateboer
Krunic
Sensi
Pellegrini
Pasalic
Insigne C
Defrel
Meret
Rodriguez R
N’koulou
Asamoah
Larsen
Pjanic
vC Allan
De Roon
Birsa
Muriel
Dzeko
Panchina: Provedel, Semper, Bastos, Bonifazi, Spinazzola, Nuytinck, Caceres, Wallace, Cigarini, Vecino, Schiattarella, Calhanoglu, Keita, Babacar, Sanabria. Panchina: Lafont, Terracciano, Peluso, Karsdorp, Barzagli, Marcano, Emre Can, Castro, Petagna, Ciofani, Pellissier.

Occasione ghiotta per i Golden Shields che già questa settimana potrebbero suggellare il secondo posto vincendo in casa contro gli Steelers a cui non rimane altro che difendere l’ottava piazza dal possibile ritorno di Zamora e Nemedia.

Ophir però dovrà fare a meno di molti giocatori. Tra di essi di Stefan de Vrij, infortunato, e Brozovic squalificato. Al loro posto giocheranno il doriano Alex Ferrari, alla prima presenza da titolare quest’anno, e il genoano Bessa. L’unica certezza per l’attacco è rappresentata da Ciccio Caputo. Ci sono infatti molti dubbi sulle reali possibilità di impiego di Mertens e Immobile. Il primo abbiamo comunque deciso di schierarlo tra i titolari con Ramirez e Saponara in copertura in panchina. Il secondo abbiamo invece deciso di sostituirlo con Lapadula, alla primissima apparizione in questa stagione (l’anno scorso tre presenze e zero gol per lui). Tra i pali ci sarà Musso, preferito dai followers di twitter nell’Hyballottaggio che lo vedeva contrapposto a Mirante.

Koth risponderà con un collaudato 4-3-1-2 da trasferta. Alle spalle di Kouamé e Stepinski giocherà il solito Joao Pedro. A centrocampo rientrerà Stulac, cui spetterà il compito di sostituire lo squalificato Rincon. I pali saranno difesi da Gollini.

Logo Ophir Golden Shields Logo Koth Steelers
4-3-1-2 4-3-1-2
Musso
Criscito
Ferrari A
Koulibaly
Ansaldi
Dzemaili
Baselli
Bessa
Mertens
Caputo
Lapadula
Gollini
C Kolarov
Danilo
Bonucci
Palomino
Leiva
Magnanelli
Stulac
Joao Pedro
Stepinski
Kouamè
Panchina: Nicolas, Mirante, Murru, Zampano, Mario Rui, Dalbert, Lerager, Barreto, Ramirez, Saponara, Immobile C, Simeone, Cutrone. Panchina: Berisha E, Audero, Rafael C, Pisacane, Pasqual, Hugo, Marlon, Castillejo, Mirallas, Ciano, Santander, Antenucci.

Gli Smugglers andranno alla ricerca dell’en-plein in quest’ultima sfida stagionale contro gli Snatchers. Gli arancio-neri sono infatti sempre usciti vittoriosi dai tre i precedenti di questo campionato.

Zingara scenderà in campo con una formazione molto simile a quella che ha perso domenica scorsa in casa di Ophir. Le uniche varianti saranno costituite dall’utilizzo di Zukanovic al posto dello squalificato Dijks in difesa e dal rientro di Soriano che riprenderà il suo posto a centrocampo. Confermato il tridente Chiesa, Caicedo, Lautaro Martinez.

Zamora dovrà fare a meno degli squalificati Masiello, Veretout, Kucka e Paquetà e di tanti altri infortunati ma ritroverà finalmente il suo capitano Daniele De Rossi. Il 4-4-2 A cui siamo dovuti ricorrere per tamponare le numerose assenze ci costringerà a lasciare fuori Rodrigo Palacio. In avanti ci sarà la coppia OkakaMeggiorini con gli interisti Perisic e Nainggolan a supporto. Tra i pali ci sarà il cagliaritano Cragno.

Logo Zingara Smugglers Logo Zamora Snatchers
3-4-1-2 4-4-2 A
Donnarumma vC
Biraghi
Chiellini C
Zukanovic
Praet
Lazzari
Soriano
Freuler
Chiesa
Caicedo
Martinez L
Cragno
Florenzi
Di Lorenzo
Miranda
Cancelo
C De Rossi
Zielinski
Nainggolan
Perisic
Okaka
Meggiorini
Panchina: Reina, Radu I, Jandrei, Luiz Felipe, Rugani, Costa F, Juan Jesus, Gagliardini, Hetemaj, Iago Falque, Cuadrado, Gabbiadini, Matri, Barrow. Panchina: Rafael D, Proto, Malcuit, Abate, Lemos, Reca, Bentancur, Fofana, Palacio, Falcinelli, Sau.

E per le formazioni della trentaquattresima giornata è tutto.

La convalescenza mi consentirà di seguire l’intera giornata comodamente dal divano e di curare meglio la rubrica TwittaHyboriaMinutoperMinuto, la cronaca bonus su bonusmalus su malus, della nostra giornata di fantacalcio.

Ci sentiamo on-line tra poco per Atalanta-Genoa.

Buona Serie A, buon fantacalcio e buon fine-settimana a tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.