Le formazioni della settima giornata

Settima giornata: le formazioni

Ed eccomi qui, dopo esser diventato padre per la seconda volta durante questa pausa nazionali (mia figlia e mia moglie meriterebbero un nobel per la tempistica), pronto a riprendere immediatamente il cammino di questa seconda stagione di Hyboria League. Siamo giunti alla settima giornata. Il derby di Milano incombe sulle dieci franchigie che, nessuna esclusa, avranno in campo almeno uno dei protagonisti della stracittadina più giocata nella storia della Serie A. Di seguito tutte le formazioni titolari scelte dal sottoscritto e da voi, tramite i classici Hyballottaggi.

Se i Wisemen, dopo lo 0-4 rimediato nell’ultima apparizione contro Stygia, non ridono, in casa dei Mariners c’è da piangere a dirotto. La sfida di Messantia vedrà di fronte due franchigie in grande difficoltà e bisognose di punti.

I padroni di casa di Argos, ancora incapaci di vincere in questa stagione, recupereranno finalmente Douglas Costa. Il ritorno del brasiliano ci consentirà di schierare i bianco-celesti con un aggressivo 4-2-3-1. Questo nonostante la probabile partenza dalla panchina di qualcuno dei tre trequartisti. In difesa tornerà Radu al posto di Marusic.

Per Corinthia due sole novità rispetto alla batosta contro gli Ophidians: Berardi rileverà Lasagna nel 4-3-1-2 che abbiamo disegnato per questa trasferta mentre De Silvestri rileverà Hysaj.

Logo Argos Mariners Logo Corinthia Wisemen
4-2-3-1 4-3-1-2
Handanovic
Cionek
Acerbi
Manolas
Radu S
N’Zonzi
Mandragora
Douglas Costa
Politano
Dybala
Belotti C
vC Sirigu
Musacchio
Milenkovic
Pezzella Ger
De Silvestri
C Parolo
Cristante
Milinkovic-Savic
Berardi
Milik
Zapata D
Panchina: Padelli, Skorupsky, Da Costa, Marusic, Ceppitelli, Troost Ekong, Colley, Gonzalez, Ruiz, Diawara, Borja Valero vC, Berisha V, Sau, Floccari. Panchina: Ichazo, Sportiello, Hysaj, Castagne, Silvestre, Lopez L, Linetty, Bakayoko, Duncan, Verdi, De Paul, Candreva, Caprari, Lasagna, Kownacki.

Interessante la sfida di Pirogia con i Barbudos lanciatissimi dopo i sette punti ottenuti nelle ultime tre giornate e i Red Dragons che, pur con tutti gli sfavori dei pronostici, continuano a esse una squadra difficile da battere per chiunque.

Formazione di Brythunia sulla quale ha inciso in maniera decisiva una scelta di voi followers di twitter. Avrei voluto azzardare un assetto a tre punte facendo esordire Daniel Ciofani al fianco di Dzeko e Piatek. Nell’Hyballottaggio proposto ieri avete però preferito nettamente l’usato sicuro Papu Gomez. Nonostante l’avvio di stagione non brillantissimo l’argentino, storico capitano dei giallo-neri, riscuote ancora le vostre simpatie e sarà, dunque, il trequartista nel 4-3-1-2 con il quale scenderanno in campo i Barbudos.

Rivoluzione in casa Nemedia. Non sarà del match il capitano Insigne, come annunciato oggi in conferenza stampa da Carlo Ancelotti. Il tridente sarà composto quindi da Calhanoglu, Babacar e Defrel. Fuori anche il vice-Capitano Spolli, ma per nostra scelta. A lui abbiamo preferito l’atalantino Hateboer. Federico Fazio farà regolarmente parte dell’undici titolare (aspettare formazioni ufficiali roma). In caso di turnover l’argentino sarà coperto in panchina da Nuytinck. In porta tornerà Sorrentino al posto di Terracciano che aveva esordito due settimane fa nel derby contro Aquilonia. Confermata in blocco la mediana (Schiattarella, Krunic, Pellegrini) date le condizioni non ottimali di Vecino che siederà comunque in panchina.

Logo Brythunia Barbudos Logo Nemedia Red Dragons
4-3-1-2 4-3-1-2
Lafont
Toloi
N’koulu
Asamoah
Rodriguez R
Pjanic
Allan vC
Castro
Papu Gomez C
Dzeko
Piatek
Sorrentino
Hateboer
Fazio
Moretti
De Maio
Schiattarella
Krunic
Pellegrini
Calhanoglu
Babacar
Defrel
Panchina: Dragowski, Ospina, Marcano, Barzagli, Larsen, Caldara, Emre Can, De Roon, Faragò, Bonaventura, Bernardeschi, Eysseric, Ciofani, Pellissier, Petagna. Panchina: Seculin, Terracciano, Nuytinck, Wallace, Spolli vC, Bastos, Basta, Sensi, Pasalic, Cigarini, Vecino, Keita, Giaccherini, Teodoroczyk.

Trasferta impegnativa per i Golden Shields, rinati dopo le ultime due vittorie consecutive. La franchigia dello Scudo sarà ospite degli Steelers alla Korshemish Arena.

I padroni di casa di Koth scenderanno in campo con un 4-3-1-2. Dietro le punte Stepinski e Inglese agirà Camillo Ciano, scelto da voi followers di twitter in un serrato Hyballottaggio contro Santander. Come al solito il reparto avanzato dei grigio-azzurri risulta stravolto rispetto al match precedente. Questa rosa rende obbligatorio puntare sulle rotazioni: tutti sono importanti, nessuno è indispensabile. L’unico indispensabile sarebbe il capitano Aleksandar Kolarov che invece sarà di nuovo ai box. Al suo posto ritroveremo ancora Palomino.

Ophir risponderà con un modulo identico che avrà anch’esso molti interpreti differenti rispetto alla scorsa giornata. In attacco ritroveremo Simeone a far reparto con Immobile e Mertens. In difesa Mario Rui e Benatia prenderanno il posto di un Koulibaly non al meglio della condizione e di un Criscito impegnato nella difficile trasferta dello Juventus Stadium.

Logo Koth Steelers Logo Ophir Golden Shields
4-3-1-2 4-3-1-2
Audero
Palomino
Bonucci
Vitor Hugo
Danilo
Biglia vC
Leiva
Stulac
Ciano
Inglese
Stepinski
Olsen
Benatia
de Vrij
Andersen
Mario Rui
Barreto
Dzemaili
Brozovic
Mertens
C Immobile
Simeone
Panchina: Rafael C, Gollini, Pasqual, Vrsaljko, Calabria, Pisacane, Marlon, Magnanelli, Grassi, Joao Pedro, Castillejo, Santander, Antenucci, Kouamè. Panchina: Mirante, Scuffet, Murru, Criscito, Koulibaly, Dalbert, Ferrari A, Baselli, Bessa, Sandro, Ramirez, Farias, Caputo, Cutrone, Lapadula.

Quella tra Ophidians e Crusaders sarà la sfida di cartello di questa settima giornata. Prima e seconda della classe si affronteranno in una partita il cui esito, sulla carta, sembra scontato.

Confermata quasi in blocco la formazione con cui due settimane fa la Stygia ha espugnato l’Olympic Stadium di Akbitana con un altisonante 0-4. Unico cambio in mediana con Benassi preferito a Soriano. Alle spalle di Cristiano Ronaldo e Mauro Icardi agirà Cenzig Under. Il turco ha vinto in volata il serrato Hyballottaggio con Suso proposto ieri su twitter.

In piena emergenza Aquilonia che dovrà di nuovo fare a meno di Gervinho, convocato ma destinato alla panchina. Al suo posto chance per La Gumina chiamato alla grande prestazione in una partita fondamentale per la sua franchigia. Per il resto confermata la formazione che ha pareggiato nel derby contro Nemedia prima della pausa con Romagnoli regolarmente in campo a guidare la difesa e Quagliarella a guidare l’attacco.

Logo Stygia Ophidians Logo Aquilonia Crusaders
4-3-1-2 4-3-1-2
Sepe
Bruno Alves
Albiol vC
Skriniar
Srna
Barella
Matuidi
Benassi
Under
Ronaldo
Icardi C
Szczesny
Bereszynski
Izzo
vC Romagnoli
D’Ambrosio
Kessiè
Behrami
C Lulic
Callejon
La Gumina
Quagliarella
Panchina: Frattali, Consigli, Aina, Alex Sandro, Andreolli, Ceccherini, Pastore, Laxalt, Barak, Soriano, Suso, El Shaarawy, Pavoletti, Paloschi, Destro. Panchina: Perin, Gomis, Ferrari G, Lirola, Samir, Caceres, De Sciglio, Jankto, Ionita, Gervinho, Ilicic, Kluivert, Cerri, Pucciarelli.

Tanti problemi per entrambe le difese in questa sfida tra Snatchers e Smugglers che metterà in palio punti molto pesanti.

Reparto arretrato composto da soli tre uomini per Zamora che dovrà fare a meno egli infortunati Masiello, Cacciatore e Djourou. Ancora panchina per Nainggolan. Impossibile collocare il belga in un modulo del genere senza dover decidere di lasciare fuori uno tra Perisic e Mandzukic. Assenza pesante anche a centrocampo con il capitano De Rossi che sarà sostituito da Fofana. Recuperato finalmente Rodrigo Palacio che siederà in panchina. Attesissima la prima del Pipita Higuain contro la sua ex franchigia arancio-nera.

Situazione abbastanza disperata anche in casa degli Zingara Smugglers. La difesa, decimata dal turnover e dagli infortuni, sarà a tre. Nella linea mediana ritroverà spazio Praet che non avevamo mai schierato dall’inizio in questa stagione. Discorso identico per Iago Falque preferito al fin qui deludente Luis Alberto. Lo spagnolo completerà un tridente composto da Chiesa e Caicedo.

Logo Zamora Snatchers Logo Zingara Smugglers
3-4-1-2 3-4-2-1
Strakosha
Florenzi
Gagliolo
Cancelo
Veretout
Fofana
Zielinski
Romulo
Perisic
Higuain
Mandzukic
vC Donnarumma
Biraghi
Luiz Felipe
Dijks
C Hamsik
Praet
Freuler
Lazzari
Iago Falque
Chiesa
Caicedo
Panchina: Proto, Cragno, Rafael D, Abate, Miranda, Lemos, Reca, Lazovic, Bentancur, Nainggolan, Palacio, Birsa, Falcinelli, Meggiorini, Vizeu. Panchina: Reina, Radu I, Costa F, Zukanovic, Chiellini, Juan Jesus, Djidji, Gagliardini, Radovanovic, Hetemaj, Luis Alberto, Cuadrado, Barrow, Martinez L, Matri.

Ed è tutto per le formazioni della settima giornata.

Vi ricordo che potrete seguire la vostra franchigia del cuore sul live twitting #TwittaHyboriaMinutoperMinuto, il racconto bonus su bonus, malus su malus, di tutta l’Hyboria League. Dovrei saltare, per motivi di lavoro, solo i match di questa sera di Juve e Napoli.

Buona Serie A, buona Hyboria League e buon fantacalcio a tutti.

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.