Le formazioni della diciassettesima giornata

Diciassettesima giornata: le formazioni

Buongiorno amici. Eccovi una presentazione rapida delle formazioni della diciassettesima giornata. Sono settimane frenetiche e non posso permettermi troppi sproloqui. Mi scuso in anticipo per eventuali refusi. Stanotte mi si chiudevano gli occhi dal sonno.

Partiamo da Tarantia con la neo-capolista che dovrà difendere per la prima volta il suo primato in classifica. Ad insidiare i Crusaders ci saranno gli Smugglers.

Aquilonia sostituirà lo squalificato Ferrari con Pol Lirola. Per il resto formazione identica a quella che due giorni fa ha sconfitto la Stygia, con i tre trequartisti alle spalle di Fabio Quagliarella.

Zingara sarà senza gli infortunati Hamsik e Lazzari. Coglieremo l’occasione per cambiare modulo passando al 4-3-3 con falso nueve. Il tridente sarà composto da Luis Alberto, Iago Falque e Chiesa. A centrocampo chance per Radovanovic, mentre in difesa tornerà titolare Rugani dopo tanto tempo.

Logo Aquilonia Crusaders Logo Zingara Smugglers
4-2-3-1 4-3-3 FN
Szczesny
Lirola
Izzo
Romagnoli vC
De Sciglio
Kessiè
Lulic C
Callejon
Ilicic
Gervinho
Quagliarella
vC Donnarumma
Biraghi
Chiellini
Luiz Felipe
Rugani
Radovanovic
Freuler
Praet
Luis Alberto
Chiesa
Iago Falque
Panchina: Perin, Gomis, Milinkovic-V, D’Ambrosio, Caceres, Conti, Behrami, Ionita, Jankto, Badelj, Viviani, Kluivert, La Gumina, Zaza, Cerri. Panchina: Reina, Radu I, Lukaku, Djidji, Zukanovic, Juan Jesus, Costa F, Dijks, Gagliardini, Hetemaj, Caicedo, Martinez L, Matri, Barrow.

I Mariners dovranno provare a vendicare l’umiliante 6-0 dell’andata. Potranno farlo approfittando del momento strano degli Ophidians, appena usciti dalla drammatica sconfitta di Tarantia di due giorni fa.

La formazione con la quale scenderà in campo Argos sarà identica a quella che, a suon di buoni voti, ha conquistato un insperato pareggio in Corinthia. Kurtic rientrerà dalla squalifica ma partirà dalla panchina.

Stygia ha recuperato tanti uomini: sono tornati a disposizione Bruno Alves, Matuidi, Suso e Boateng, I primi tre saranno titolari mentre l’ultimo siederà tra le riserve. Tornerà in campo anche Cristiano Ronaldo dopo il turnover di Bergamo.

Logo Argos Mariners Logo Stygia Ophidians
4-3-2-1 4-3-1-2
Handanovic
Radu S
Acerbi
Manolas
Marusic
Mandragora
N’Zonzi
Ruiz
Politano
Dybala
Belotti C
Sepe
Ghoulam
Skriniar
vC Albiol
Bruno Alves
Barella
Benassi
Matuidi
Suso
Ronaldo
C Icardi
Panchina: Padelli, Skorupski, Ceppitelli, Troost Ekong, Cionek, Gonzalez, Borja Valero vC, Kurtic, Diawara, Douglas Costa, Schick, Sau, Floccari. Panchina: Frattali, Consigli, Srna, Alex Sandro, Aina, Ceccherini, Barak, Laxalt, Pastore, Soriano, Under, El Shaarawy, Boateng, Pavoletti, Destro.

Potrebbe essere una partita spettacolare quella del Khullan Monumental tra Barbudos e Wisemen. Gli ospiti sono in formissima ma stanno raccogliendo meno di quel che merito. I padroni di casa sono appena tornati alla vittoria e no vorrebbero fermarsi.

Tra le file di Brythunia ci sarà la novità Pellissier. Il veterano del Chievo Verona affiancherà Piatek e Papu Gomez nel tridente d’attacco viste le non ancora perfette condizioni di Dzeko. Occasione anche per Emre Can a centrocampo mentre, a coprire il possibile turnover di Allan, avremo al primo dei posti in panchina il compagno di squadra Rog.

Corinthia recupererà last-minute Milenkovic. Il serbo comporrà una difesa a tre con Musacchio e Pezzella. Squalificato Rodrigo De Paul, il compito di supportare le punte Milik e Zapata sarà assunto da Berardi. Convocato anche Sirigu che però resterà fuori visto che abbiamo optato per la seconda volta in stagione per Sportiello.

Logo Brythunia Barbudos Logo Corinthia Wisemen
4-3-1-2 3-4-1-2
Meret
Asamoah
N’koulu
Toloi
Rodriguez R
Pjanic
Allan vC
Emre Can
Papu Gomez C
Pellissier
Piatek
Sportiello
Pezzella Ger
Milenkovic
Musacchio
Bakayoko
C Parolo
Cristante
Milinkovic-Savic
Berardi
Milik
Zapata D
Panchina: Ospina, Lafont, Larsen, Marcano, Peluso, Karsdorp, Rog, Faragò, Bernardeschi, Eysseric, Dzeko, Petagna, Ciofani. Panchina: Bardi, Sirigu vC, Ichazo, Felipe, Hysaj, De Silvestri, Silvestre, Castagne, Linetty, Duncan, Verdi, Candreva, Lasagna, Caprari, Kownacki.

Le tifoserie di Steelers e Red Dragons sono gemellate perché coltivano il medesimo odio per gli aquiloniani. Quando si scende in campo però non c’è spazio per l’amicizia perché i punti servono a tutti, soprattutto con questi chiari di luna.

Nel centrocampo di Koth tornerà titolare Magnanelli al posto di Khedira. Di nuovo fuori causa Obi. Sulla trequarti abbiamo preferito Ciano ad un Joao Pedro uscito due giorni fa contro il Genoa per una distorsione. La coppia d’attacco sarà composta da Kouamè e Inglese. Il parmense rischia, viste le non ottimali condizioni fisiche. Pronto a subentrargli dalla panchina Stepinski.

Nemedia, orfana di Insigne e Krunic, ha dovuto reinventarsi la formazione. A centrocampo proporremo Pasalic e Sensi dal primo minuto. Il fuoriclasse del Napoli sarà invece rimpiazzato da Giaccherini.

Logo Koth Steelers Logo Nemedia Red Dragons
4-3-1-2 3-4-2-1
Berisha E
Pasqual
Palomino
Pisacane
Kolarov C
Leiva
Magnanelli
Stulac
Ciano
Kouamè
Inglese
Sorrentino
Hateboer
Fazio
Nuytinck
Schiattarella
Vecino
Pasalic
Sensi
Calhanoglu
Giaccherini
Babacar
Panchina: Gollini, Audero, Calabria, Vrsaljko, Bonucci, Marlon, Danilo, Khedira, Joao Pedro, Castillejo, Stepinski, Santander, Antenucci. Panchina: Provedel, Terracciano, Wallace, Moretti, Bastos, Spolli vC, De Maio, Spinazzola, Pellegrini, Cigarini, Keita, Defrel, Djordjevic.

Il quadro della giornata si completerà con la sfida tra Snatchers e Golden Shields.

Squalificato Bentancur, tra le file di Zamora tornerà titolare Zielinski. A disposizione, in panchina, ci saranno sia Birsa che Nainggolan. I due però non troveranno posto nell’undici di partenza perché il tridente sarà composto da Perisic, Mandzukic e Higuain.

Ophir è in emergenza totale. Il giudice sportivo ha fermato, contemporaneamente, Koulibaly, Andersen e Brozovic. I due difensori saranno rimpiazzati da Criscito e Murru. Le veci di Brozovic saranno fatte invece da Sandro del Genoa (sperando che vada a voto). In attacco ci saranno Mertens, Immobile e Cutrone.

Logo Zamora Snatchers Logo Ophir Golden Shields
3-4-1-2 4-3-1-2
Strakosha
Florenzi
Gagliolo
Masiello vC
Veretout
Fofana
Zielinski
Romulo
Perisic
Higuain
Mandzukic
Olsen
Ansaldi
de Vrij
Criscito
Murru
Sandro
Baselli
Bessa
Mertens
C Immobile
Cutrone
Panchina: Proto, Cragno, Miranda, Abate, Lemos, Reca, Lazovic, Birsa, Nainggolan, Palacio, Meggiorini, Falcinelli, Vizeu. Panchina: Mirante, Musso, Mario Rui, Benatia, Dalbert, Ferrari A, Dzemaili, Ramirez, Perotti vC, Farias, Simeone, Caputo.

Ed è tutto per le formazioni di quest’ultima giornata dell’anno solare 2018.

Vi auguro di divertirvi mentre guarderete in tv o ascolterete per radio questa lunga giornata di Serie A. Io ho doppio turno al lavoro e quindi mi riuscirà molto complicato seguire le partite. Sarà difficile anche curare il live twitting in TwittaHyboriaMinutoperMinuto. Ci proverò lo stesso.

Buona Serie A, buona Hyboria League e buon fantacalcio a tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.